Castenaso: taniche sospette in auto, denunciati in due

Fermati durante i servizi di controllo covid

Foto archivio

I Carabinieri della Compagnia di San Lazzaro di Savena hanno denunciato due cittadini moldavi di 22 e 24 anni per ricettazione e porto di armi e oggetti atti a offendere.

I due giovani sono stati controllati ieri sera a Castenaso dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di San Lazzaro di Savena, durante i servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, mentre si trovavano a bordo di una Peugeot 206 intestata a una connazionale. Sottoposti a un’ispezione veicolare, sono stati trovati in possesso di quattro taniche riempite di gasolio, per un totale di 100 litri e diversi strumenti da taglio che detenevano senza alcun giustificato motivo. Quanto rinvenuto è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento