Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Castenaso, tesoretto sotto la nuova Chiesa: affiorano resti insediativi del VII secolo a.C.

Tra i rinvenimenti, degno di nota soprattutto un nucleo di quattro sepolture, che hanno restituito una preziosa stele e un ricchissimo corredo. La scoperta durante i lavori nell'area della futura Chiesa della Madonna del Buon Consiglio

Straordinarie scoperte archeologiche nell’area della futura Chiesa dedicata alla Madonna del Buon Consiglio a Castenaso, così una nota della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna, annunciando che sono stati trovati dei resti insediativi di età compresa tra il IX sec. a.C. e l’età romana.

Tra i rinvenimenti portati alla luce attraverso gli scavi effettuati in occasione dei lavori per la realizzazione della nuova chiesa, degno di nota è soprattutto un nucleo di quattro sepolture, riferibili all’antica necropoli di Castenaso e risalenti al VII secolo a.C.

Delle quattro tombe, una in particolare, ha restituito una stele con decorazione geometrica e un ricchissimo corredo di oltre 80 oggetti, tra vasi ceramici, utensili e ornamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castenaso, tesoretto sotto la nuova Chiesa: affiorano resti insediativi del VII secolo a.C.

BolognaToday è in caricamento