Tecniche di ingegneria naturalistica per il Torrente Idice: ripristinati 2000 metri di sentiero

L’importo dell’intervento è stato di 50 mila euro di cui 30 mila stanziati dal Consorzio Bonifica Renana e 20 mila dal Comune di Castenaso

Foto Città Metropolitana

Un accordo tra Comune di Castenaso e Bonifica Renana ha reso possibili i lavori di rqualificazione del Torrente Idice: pulizia della vegetazione delle sponde fluviali e il ripristino di 2.000 metri di sentiero pedonale nel parco del torrente Idice, limitrofo al centro cittadino.

È stata inoltre realizzata una nuova parte percorso, sull’argine. Il tutto nell’area a nord del ponte di via Nasica e giungendo fino all’area del golf. L’intervento è stato realizzato tra la fine di febbraio e la metà di marzo 2019.

I lavori

Si sono asportate lungo il percorso le alberature morte, malate o in precario equilibrio radicale e quindi pericolose per la fruizione pubblica del parco fluviale, rimuovendo anche i tronchi già crollati in alveo e ripristinando la funzionalità idraulica del torrente, in caso di piena.

Dove necessario, l’argine è stato consolidato con palificate e palizzate in legno, grazie all’impiego di tecniche di ingegneria naturalistica; sia il ponte che il nuovo tratto di sentiero fluviale sono stati dotati di staccionata in legno di castagno. L’importo complessivo dell’intervento  è stato di 50 mila euro di cui 30 mila stanziati dal Consorzio della Bonifica Renana e 20 mila dal Comune di Castenaso. Il Consorzio progetta e realizza in Appennino mediamente ogni anno circa 60 cantieri per la realizzazione di sistemazioni idrogeologiche, idrauliche e di valorizzazione territoriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corso dell’Idice nel Comune di Castenaso rientra idraulicamente e normativamente nell’ambito appenninico. In tutto il territorio regionale fiumi, torrenti e rii naturali sono gestiti e manutenuti dalla Regione Emilia‐Romagna ma, grazie alla leggere gionale n.7 del 2012, nel territorio collinare e montano in quest’area, anche la Bonifica Renana, può realizzare interventi. Infatti, in convenzione con le amministrazioni locali, cofinanzia, progetta e realizza interventi contro il dissesto idrogeologico a supporto della viabilità e della fruizione ambientale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Schianto in tangenziale tra camion e auto: morto vigile del fuoco

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +37 positivi, nel Bolognese 14

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento