Furto 'goloso' in Appennino: assaltato il furgone delle pizze

I residenti danno l'allarme, scatta l'arresto

Un furto dai contorni surreali, quello sventato ieri pomeriggio in Appennino a Castiglione De' Pepoli. Due giovani sono stati arrestati dopo che alcuni residenti hanno segnalato con le grida la loro presenza vicino a un furgone di consegna di cibo surgelato a domicilio.

I ragazzi in particolare, sono stati visti aprire il cassone del mezzo e asportare quelle che poi si sono scoperte essere una quindicina di pizze surgelate.

Proprio mentre si consumava il furto, un carabiniere della stazione di Camugnano fuori servizio, sentendo le grida, è riuscito a intervenire chiamando rinforzi. I giovani, che nel frattempo si erano disfatti del 'prezioso' bottino, sono stati inseguiti e bloccati pochi isolati più avanti.

Per loro, un 27enne di origini salernitane con precedenti e un 17enne del posto prossimo alla maggiore età, si è proceduto con l'arresto. Il minore è stato accompagnato al Pratello di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento