Scuola, in Emilia-Romagna sbloccati oltre 5mila posti sostegno

A Bologna 2.191 in totale (895 in deroga) gli insegnanti dedicati ai ragazzi disabili per il prossimo anno scolastico

Continua a crescere il numero di alunni disabili nelle scuole dell'Emilia-Romagna. E così l'Ufficio scolastico regionale ha sbloccato oltre 5mila posti in deroga per insegnanti di sostegno per il ritorno in classe a settembre. Si tratta per la precisione di 5.062 docenti, autorizzati dal direttore Stefano Versari, in aumento rispetto al passato: per l'anno scolastico appena concluso i posti di sostegno in deroga erano stati 4.862; nel 2018-2019 furono 3.801; nel 2017-2018 3.308.

In tutto, per il prossimo anno scolastico in Emilia-Romagna i posti di sostegno sfiorano le 11.000 unità: per l'esattezza 10.997 contro i 10.732 dell'anno prima. Nel dettaglio, a livello provinciale sono nel complesso: 2.191 a Bologna (895 in deroga); 2.043 a Modena (964); 1.530 a Reggio Emilia (698); 980 a Parma (454); 943 a Ravenna (444); 899 a Ferrara (401); 844 a Rimini (815); 806 a Forli'-Cesena (393); 761 a Piacenza (398).

"I posti sono stati puntualmente assegnati agli alunni- spiega l'Usr- valutando la gravità della diagnosi clinica e il contesto scolastico in cui l'alunno è inserito". La valutazione delle esigenze presentate dai dirigenti scolastici è stata effettuata da una commissione tecnica ad hoc.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rispetto all'anno scolastico appena concluso, la popolazione degli studenti "risulta pressoché invariata- sottolinea ancora l'Usr- mentre gli alunni disabili risultano incrementati di circa il 5%". Un trend che si era già verificato negli anni precedenti: lo scorso anno, ad esempio, a fronte di una diminuzione della popolazione scolastica dello 0,3%, l'incremento degli alunni disabili era stato di oltre il 6%. "Il trend è in continua crescita- conferma Versari- i numeri attestano che nel corso degli anni vi è stato un sensibile e costante incremento di posti di sostegno in deroga in Emilia-Romagna. Ciò a riprova della volontà dell'amministrazione scolastica di porre le scuole della nostra regione nelle condizioni di poter accompagnare efficacemente il percorso d'istruzione degli studenti disabili e, al contempo, di costituire supporto per le loro famiglie". (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Dove mangiare pesce a Bologna: 4 imperdibili ristoranti

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

  • Marzabotto, festa di compleanno in casa: 34 multe per assembramento e 3 denunce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento