Cronaca Via Stendhal Henri Beyle

Si fingono operai e svaligiano gommista con una monovolume 'modificata'

Dopo aver scavalcato un recinto, hanno "ripulito" il magazzino. Per dare non dare nell'occhio hanno agito con guanti e giubbotti da lavoro e attrezzato ad hoc il veicolo utilizzato per il furto. Non è servito: pizzicati con l'auto zeppa di pneumatici

Dopo aver scavalcato un recinto, hanno "ripulito" il magazzino del rivenditore di pneumatici 'CentralPneus' in via Stendhal. Il 'colpo' era stato studiato nei particolari: per dare non dare nell'occhio, infatti, i ladri hanno agito con guanti e giubbotti da lavoro, in modo da sembrare operai, e hanno 'modificato' ad hoc il veicolo utilizzato per il furto. Ma non è servito: sono finiti in manette.

E' successo ieri sera intorno alle 21, a dare l'allarme un passante, insospettito alla vista di tre soggetti che armeggiavano intorno ad una monovolume davanti al gommista. Intervenuta sul posto una volante della Polizia, ha in effetti intercettato i tre davanti l'esercizio. Alla vista degli agenti, in due hanno tentato la fuga. Il terzo uomo, che invece era a bordo della vettura è stato subito bloccato. Poco dopo sono stati raggiunti anche i suoi sodali. Subito i tre hanno ammesso le loro responsabilità. A quel punto è stato controllato il loro mezzo, il cui lunotto e finestrini posteriori erano stati schermati da cartoni, in modo che fosse impossibile notare la refurtiva dall'esterno.

L'abitacolo era pieno zeppo di pneumatici, di varie marche, appena asportati. Gli agenti hanno inoltre ritrovato guanti e giubbotti da lavoro, che i soggetti avevano con tutta probabilità adoperato per compiere le furtive manovre, senza dare troppo nell'occhio.

Per i tre - due dei quali incensurati - sono scattate le manette. Poco dopo sono pero' stati rimessi in libertà, secondo l'articolo 121 del codice di procedura penale. Il proprietario dell'esercizio depredato è stato invitato a sporgere querela.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono operai e svaligiano gommista con una monovolume 'modificata'

BolognaToday è in caricamento