Torna sul luogo del furto, ma gli agenti lo riconoscono: denunciato 44enne

Mossa azzardata per un 44enne cosentino che era riuscito a sfuggire alla cattura nel novembre 2011, quando aveva rubato alcuni videogiochi. Sfortunatamente gli agenti in servizio sono gli stessi

Con una mossa a dir poco azzardata, è tornato sul luogo dove, un anno e mezzo fa, aveva rubato alcuni videogiochi per la Wii.  Un cosentino di 44 anni è stato riconosciuto e denunciato per una rapina avvenuta il 30 novembre 2011 all'Ipercoop del Centroborgo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo aveva aggredito e spintonato un addetto alla sicurezza, che lo aveva sorpreso a rubare, ed era poi riuscito a fuggire. Sebbene fosse stato ripreso dalle telecamere di sicurezza, il ladro era riuscito a fare perdere le proprie tracce. Fino a ieri pomeriggio, quando ha deciso di tornare nello stesso centro commerciale ed è incappato in alcuni poliziotti, per sua sfortuna gli stessi che si erano occupati delle indagini sulla rapina del 2011. Gli agenti lo hanno riconosciuto e denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento