Torna sul luogo del furto, ma gli agenti lo riconoscono: denunciato 44enne

Mossa azzardata per un 44enne cosentino che era riuscito a sfuggire alla cattura nel novembre 2011, quando aveva rubato alcuni videogiochi. Sfortunatamente gli agenti in servizio sono gli stessi

Con una mossa a dir poco azzardata, è tornato sul luogo dove, un anno e mezzo fa, aveva rubato alcuni videogiochi per la Wii.  Un cosentino di 44 anni è stato riconosciuto e denunciato per una rapina avvenuta il 30 novembre 2011 all'Ipercoop del Centroborgo.

L'uomo aveva aggredito e spintonato un addetto alla sicurezza, che lo aveva sorpreso a rubare, ed era poi riuscito a fuggire. Sebbene fosse stato ripreso dalle telecamere di sicurezza, il ladro era riuscito a fare perdere le proprie tracce. Fino a ieri pomeriggio, quando ha deciso di tornare nello stesso centro commerciale ed è incappato in alcuni poliziotti, per sua sfortuna gli stessi che si erano occupati delle indagini sulla rapina del 2011. Gli agenti lo hanno riconosciuto e denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Il figlio di Vasco Rossi oggi dice "sì": matrimonio a Crespellano per Lorenzo Rossi Sturani

Torna su
BolognaToday è in caricamento