Le minaccia con il coltello perchè indossano il velo islamico: parapiglia al centro commerciale

"Siamo in Italia, tornatevene a casa", poi ha estratto il coltello

Un 57enne, originario della provincia di Treviso, è finito nei guai per minacce aggravate e porto di armi o oggetti atti ad offendere. Nel pomeriggio di venerdì 12 giugno, l'uomo, all'interno del centro commerciale Andrea Costa, avrebbe minacciato, dapprima a parola, e poi estraendo un coltello due cittadine marocchine, di 58 4 54 anni, perché indossavano in velo islamico, dicendo loro: "Siamo in Italia, tornatevene a casa". 

Inizialmente, è intervenuto il personale di vigilanza del centro commerciale, così l'uomo ha riposto il coltello nella borsa e si è nascosto, in seguito è arrivata la volante del commissariato Due Torri: gli agenti lo hanno trovato nel bagno e denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento