menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico: denunciato per danneggiamenti, esce dalla caserma e ricomincia

Due denunce in pochi minuti per un 28enne

I Carabinieri erano stati chiamati perchè un giovane, bolognese di 28 anni, si stava accanendo contro il campanello della parrocchia di San Giacomo Maggiore, in via Zamboni, così lo hanno fermato e portato nella caserma di Piazza dei Tribunali per formalizzare la denuncia per danneggiamento e la sanzione per ubriachezza manifesta.

Uscito nottetempo, il 112 è stato nuovamente chiamato da alcuni passanti: segnalavano un uomo che stava spaccando le rastrelliere poco lontano dalla Corte d'Appello, e quindi dalla caserma. La pattuglia si è resa conto che si trattava della stessa persona, così ha riportato il 28enne negli uffici dell'Arma per la seconda denuncia.

Sempre per danneggiamenti, nel pomeriggio di ieri 10 settembre, è stato denunciato dalla Polizia un cuneese di 41 anni che, senza motivo, aveva preso a calci alcune auto parcheggiate in via Fondazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona rossa, i negozi che restano aperti

social

Sanremo: la bolognese Matilda De Angelis conquista tutti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento