rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lizzano in Belvedere

E' il pistoiese Cesare Paoletti, lo sciatore che ha perso la vita a Corno alle Scale

Quarantanove anni, appassionato conoscitore della montagna, toscano, ha perso la vita durante il trasporto in ospedale. Fuori pericolo l'altro sciatore travolto dalla slavina, ora ricoverato al Maggiore

Si chiama Cesare Paoletti, 49 anni, ed era di Pistoia lo sciatore che ieri mattina ha perso la vita a causa di una valanga, che lo ha investito durante un fuoripista a Corno alle Scale. Così, da esperto di montagna quale era (era anche tesserato al Club Alpino Italiano), lui stesso aveva chiesto i soccorsi per sè e per il suo compagno di sci (che è ricoverato al Maggiore). Era riuscito a fornire la posizione in cui si trovavano al momento dell'incidente: quindi erano subito scattate le ricerche da parte del Soccorso Alpino. Al loro arrivo, però, era già evidente che i due infortunati si trovassero in gravi condizioni.

Cesare, infatti, non è riuscito ad arrivare in ospedale: è deceduto durante il trasporto in ospedale.

L'altro sciatore  travolto - un 50enne pistoiese - si trova ora all'Ospedale Maggiore, in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita. Infatti nella mattinata odierna avrebbe lasciato la sala rianimazione per essere trasferito nel reparto.

Gli uomini del Soccorso Alpino dell'Emilia Romagna parlano di "fatalità" e non di imprudenza: la parete di ghiaccio che ha ceduto era infatti una parete in ombra e quindi non segnalata come pericolosa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' il pistoiese Cesare Paoletti, lo sciatore che ha perso la vita a Corno alle Scale

BolognaToday è in caricamento