Coronavirus, petizione dei sindacati: "Non abolire quarantena per i sanitari"

L'appello sulla piattaforma Change.org di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl Emilia-Romagna comparto sanità: "Riteniamo questa sospensione pericolosa per la salute individuale, familiare e collettiva"

Foto archivio, Ansa

Più di 12mila firme in 24 ore. Ha raccolto tantissime adesioni, e il numero cresce costantemente, la petizione lanciata ieri sulla piattaforma Change.org da Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl Emilia-Romagna, comparto sanità, diretta al Governo e al premier Giuseppe Conte, affinché venga modificato il recente decreto del ministro alla Salute, Roberto Speranza.

L'articolo 7 di quel provvedimento, infatti, abolisce la quarantena per il personale sanitario impegnato nel fronteggiare l'emergenza da coronavirus. "Riteniamo questa sospensione pericolosa per la salute individuale, familiare e collettiva - sostengono i sindacati - perché il personale che ha avuto contatti stretti con pazienti positivi senza i necessari dispositivi andrà a lavorare, in assenza di sintomi, senza sapere se ha contratto o meno il virus".

Cgil, Cisl e Uil chiedono dunque che "il personale sia sempre dotato dei dispositivi di protezione individuale e sia verificato lo stato di salute e l'assenza di contagio prima di andare in servizio, se ci sono stati contatti stretti con casi positivi".

Del resto, sferzano i sindacati, "non basta chiamarli eroi: è un obbligo prendersi cura di chi ci cura. Rischiare la salute degli operatori per avere più persone a lavorare è sbagliato, perché significa aumentare il rischio dei familiari e della popolazione", concludono Cgil, Cisl e Uil dell'Emilia-Romagna. (Dire)

Coronavirus, aggiornamento contagi in regione: 381 nuovi casi, 40 morti, 4 a Bologna

Coronavirus, Agenzia delle entrate-Riscossione: accesso sportelli solo su appuntamento

Coronavirus, il focus su Bologna: ricoveri in crescita, ma numeri ancora contenuti

A Valsamoggia la produzione dei macchinari per i malati di Coronavirus: "Lavoriamo solo per l'Italia"

FOTONOTIZIA | La Fp Cgil denuncia: "Mascherine 'come zorro' al Maggiore"

Controlli della Polizia su bar, pizzerie, negozi e persone: fioccano denunce

FOTONOTIZIA| Coronavirus, triage esterno: tende al Sant'Orsola e al Maggiore

In giro nonostante decreto e divieti: nove denunce

Coronavirus, babysitter e colf gratis per operatori sanitari

"Insieme si può: l'Emilia-Romagna contro il coronavirus": ecco l'Iban dedicato

Coronavirus: stop voli da e per l'Italia, paese off-limits

Coronavirus, al Sant'Orsola task-force tamponi: sospese le visite programmate

Coronavirus, solidarietà digitale: dove vedere film, serie e contenuti gratis

La scuola ai tempi del coronavirus, la Divina Commedia online | VIDEO

Coronavirus, autocertificazione: scarica il modulo, chi può spostarsi 

Coronavirus, un gruppo Facebook per offrire e chiedere aiuto: "Siamo in isolamento, ma non siamo

Coronavirus: 5 raccomandazioni igieniche per cani e gatti

Pizze sospese per medici e operatori sanitari: "Venite qui, ve le offriamo noi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento