rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Comune di Bologna. Cgil-Uil: "Covid cresce, test o tamponi per tutti"

Le due sigle di categoria tornano ad invocare la sospensione della circolare che ha previsto il rientro in presenza per tre giorni

Tra le pieghe della vertenza sul rientro in ufficio del personale del Comune di Bologna, ora Cgil e Uil chiedono all'amministrazione "test sierologici o tamponi rapidi per tutti i dipendenti".

È questo uno dei punti della cartolina virtuale che Fp-Cgil e Uil-Fpl, via social, hanno indirizzato al direttore generale Valerio Montalto, con tanto di "c'è posta per te".

Con lo stesso messaggio, le due sigle di categoria tornano ad invocare la "sospensione della circolare che ha previsto il rientro in presenza per tre giorni" e, inoltre, una "analisi dettagliata dei processi lavorativi". Sul tema, intanto, Fp e Fpl intervengono in maniera più approfondita anche con un comunicato stampa firmato da Gladys Ghini e Loredana Costa. 

"Con l'approvazione da parte del Consiglio comunale di un odg che sollecita l'amministrazione 'a valutare con urgenza la revisione della decisione assunta di far rientrare in presenza tre giorni i dipendenti del Comune', a supporto delle nostre rivendicazioni - scrivono le sindacaliste - ci saremmo aspettati quantomeno una sospensione del provvedimento e non solo la convocazione di un incontro che si svolgerà il prossimo 5 novembre".

Invece, "tutto tace mentre i contagi aumentano", continua la nota: "È sotto gli occhi di tutti il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e dell'incremento ormai incessante dei casi, pertanto riteniamo che ogni azione utile al contenimento dei contagi debba essere adottata, compresa la revisione della circolare, per la difesa della salute pubblica". L'auspicio è che "l'amministrazione sappia cogliere le nostre sollecitazioni - aggiungono Ghini e Costa - al fine di assicurare effettiva e tempestiva tutela della salute dei lavoratori e della collettività". (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Bologna. Cgil-Uil: "Covid cresce, test o tamponi per tutti"

BolognaToday è in caricamento