Rubano le offerte in chiesa: ladri traditi dalle telecamere

Tre uomini di 19, 21 e 37 anni, residenti nel ferrarese, sono stati rintracciati dai Carabinieri

Tre cittadini serbi di 19, 21 e 37 anni, residenti nel ferrarese, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Malalbergo per furto aggravato in concorso. I tre uomini, tutti con precedenti di polizia, sono stati identificati nel corso di una indagine avviata a gennaio per rintracciare gli autori di un furto di denaro nella Chiesa di Sant’Antionio Abate di Malalbergo.

Sparisce il portafoglio del parroco: arresti domiciliari per una coppia

Erano riusciti a impossessarsi di un centinaio di euro circa contenuto nelle cassette delle offerte ed erano fuggiti. Grazie all'attività investigativa e ai sistemi di videosorveglianza installati in zona, i militari sono riusciti a risalire ai responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

  • Covid, 3 studenti positivi a Castello D’Argile e a Bologna: coinvolte 49 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento