Chiude hub migranti Bologna, scintille tra Comune e prefettura

Rimpallo di responsabilità tra Palazzo D'Accursio e la rappresentante del governo Impresa. 'Non ci avete consultati', la risposta: 'Si sapeva e non ci sono state obiezioni'

La decisione di chiudere l'hub di via Mattei per lavori di manutenzione "è stata assunta dal ministero dell'Interno senza alcuna consultazione preventiva". Tiene il punto Giuliano Barigazzi, assessore al Welfare del Comune di Bologna, che replica così all'appunto di questa mattina del prefetto Patrizia Impresa. La numero uno di piazza Roosevelt, infatti, ha sottolineato in mattinata come il sindaco Virginio Merola sia stato informato nei giorni scorsi della chiusura dell'hub. Da lui "non ho avuto obiezioni", ha aggiunto Impresa. "Sono costretto a mettere in fila i tempi di alcune comunicazioni- risponde Barigazzi- venerdì pomeriggio, di fronte alle voci che circolavano di una eventuale chiusura dell'hub, ho telefonato al prefetto per avere conferma. In serata, il prefetto ha quindi messo al corrente il sindaco". Come Comune, precisa l'assessore, "non abbiamo mai dichiarato di non essere stati informati. Piuttosto l'obiezione è stata sulla mancata concertazione e sul fatto che una simile decisione è stata assunta dal ministero dell'Interno senza alcuna consultazione preventiva". A questo punto però, manda a dire Barigazzi, "vista la situazione che si è creata in queste ore, come abbiamo detto stamattina è urgente procedere secondo le modalità che abbiamo indicato, per riportare la situazione sotto controllo". (San/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

Torna su
BolognaToday è in caricamento