Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca San Donato / Via del Lavoro

Via del Lavoro, bar dal giro "losco": Questore ordina chiusura

Chiuso il "Bar dei Ragazzi", dietro il provvedimento un fatto di sangue e i blitz delle forze dell'ordine, che hanno portato all'intercettazione di numerosi pregiudicati tra gli avventori del locale

Non ci sarebbe stato un bel giro al "Bar dei Ragazzi" di via Del Lavoro, secondo quanto emerso dai numerosi controlli effettuati. per questo il locale dovrà chiudere i battenti, per due settimana. Ad ordinarlo, attarverso un provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, è il questore Vincenzo Stingone, intervenuto per motivi di sicurezza e ordine pubblico.

La notizia è giunta ieri alla titolare, una venticinquenne cinese, ed arriva dopo le "visite" delle forze dell'ordine che si sono susseguite per oltre un anno.

UN UOMO ACCOLTELLATO. Ad inasprire la stretta intorno all'esercizion commerciale il fatto di sangue avvenuto lì davanti qualche giorno fa, quando un marocchino di 29 anni era stato colpito con cinque coltellate in una rissa che aveva coinvolto una decina di stranieri. Secondo la ricostruzione della polizia, la lite era cominciata fra due persone all'interno del locale, per poi degenerare in strada. Il marocchino ferito, ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Maggiore e successivamente migliorato, é poi risultato irregolare e già colpito da un decreto di espulsione dell'aprile scorso, mai rispettato.

FREQUENTAZIONI. Due giorni dopo, il 9 settembre, la polizia ha fatto alcuni controlli nel bar: fra i 13 avventori identificati, nove erano pregiudicati.

I CONTROLLI PARTIRONO NEL 2010. Situazioni simili erano emerse anche in tre diversi accertamenti fatti nel 2010, fra giugno e ottobre: il locale era risultato sempre frequentato da persone con precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via del Lavoro, bar dal giro "losco": Questore ordina chiusura
BolognaToday è in caricamento