Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Chiusura di Imola: in chiesa presepe incendiato e scritte blasfeme sui muri

Hanno dato fuoco a un appartamento delle vicinanze, il presepe è andato distrutto. I vandali hanno scritto frasi blsfeme sui muri della canonica. Carapia FI: 'Motivazioni anche religiose?'

Vandali e devastazione a Chiusura, frazione di Imola. Presepe della chiesa incendiato e i muri della canonica tappezzate di scritte blasfeme contro la Madonna. Il presepe era stato distrutto qualche giorno fa, ieri è stato appiccato il fuoco in un appartamento nelle vicinanze, non solo, i vandali hanno anche lasciato i rubinetti aperti.

L'allarme è scattato intorno alle 18, quando le fiamme sono fuoriuscite dal tetto dall'appartamento. Sul posto, i Vigili del fuoco e la Polizia hanno subito constatato che l'incendio fosse doloso; danneggiato gravemente l'appartamento.

"Quanto accaduto alla Chiesa di Chiusura è un fatto gravissimo che non può essere tralasciato - ha scritto il consigliere di Forza Italia imolese Simone Carapia in una nota -  bisogna assolutamente capire se questi teppistelli abbiano agito tanto per o con delle motivazioni anche religiose. E in entrambi i casi vanno individuati e puniti. Basta con il buonismo. Qui serve rieducare con i lavori socialmente utili. Siamo stanchi di sentirci dare dei demagoghi dal sindaco. Presenteremo al più presto un documento in Consiglio per chiedere che all’interno delle convenzioni con i Tribunali per i lavori di pubblica utilità vengano inseriti anche i reati contro il patrimonio e gli atti vandalici e non soltanto la guida in stato di ebbrezza.Auspichiamo poi una immediata presa di posizione da parte delle Istituzioni e del Vescovo su questa vicenda su cui non può e non deve calare il silenzio", conclude Carapia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura di Imola: in chiesa presepe incendiato e scritte blasfeme sui muri

BolognaToday è in caricamento