Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Ozzano dell'Emilia

Pedala a zig-zag, ciclista fermato dai Carabinieri: ubriaco, nella borraccia vino al posto dell'acqua

Ha 41 anni ed è italiano, da ieri sera la sua patente ce l'hanno i Carabinieri, così come gli è stato sequestrato un quantitativo di hashish

Una notizia "curiosa" che arriva dai Carabinieri di Ozzano. Non è più in possesso della sua patente di guida a seguito dei suoi precedenti di polizia, un ciclista (italiano di 41 anni)  in sella alla propria bicicletta elettrica, notato dai Carabinieri della Stazione di Ozzano Emilia mentre percorreva la statale. Il ciclista, nonostante la pedalata assistita, appariva in difficoltà nel mantenere delle traiettorie regolari.

L'esito dell'alcol test conferma i sospetti, addossi anche dell'hashish

Controllato dai militari di pattuglia risultava ubriaco che, stupiti, accertavano che all’interno della borraccia al posto dell’acqua o di qualche altra bevanda energetica vi era un buon vino rosso nostrano. Sottoposto all’alcol test è risultato positivo con un tasso alcolico di ben 1,61 g/l. Oltre alla denuncia per guida sotto l’influenza dell’alcol, il 41enne deteneva altresì una dose di hashish, e, pertanto, è stato segnalato alla Prefettura di Bologna.

Carabinieri immagine di archivio-2

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedala a zig-zag, ciclista fermato dai Carabinieri: ubriaco, nella borraccia vino al posto dell'acqua

BolognaToday è in caricamento