Cronaca Via Enrico Mattei

Via Mattei: immigrati in rivolta danno fuoco al Cie

Mobili e materessi in fiamme in segno di protesta. Il raid incendiario è stato avviato dalle donne, poi si sono uniti anche gli uomoni presenti nel centro di identificazione ed espulsione per immigrati irregolari

Incendio doloso al Cie - centro identificazione ed espulsione per immigrati irregolari. Fiamme e fumo hanno avvolto l'edificio di via Mattei ieri mattina. Gli ospiti della struttura, in segno di rivolta, hanno appiccato il fuoco bruciando materassi e mobili, le fiamme si sono propagate rendendo inagibili alcune stanze. 

Il raid incendiario è stato avviato dalle donne trattenute nella struttura, solo in un secondo momento si sarebbero uniti anche alcuni degli immigrati del reparto maschile.

DANNI. Da quanto appreso non risultano persone ferite, ma oltre alle forze dell'ordine sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, per domare l'incendio.

Almeno sei stanze, tutte nel settore femminile, sono state dichiarate inagibili. La polizia ha avviato accertamenti: per alcuni dei protagonisti dei tafferugli potrebbero scattare denunce per danneggiamento.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mattei: immigrati in rivolta danno fuoco al Cie

BolognaToday è in caricamento