Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Galliera

Danneggiamenti sede Pd di via Galliera: responsabili identificati dalla Digos

Sono per ora in 4 gli autori dell'atto violento di ieri ai danni del circolo identificati dalla Digos. Continuano le indagini, volte a risalire agli altri manifestanti che avrebbero preso parte all'assalto della sede Pd

RIVENDICAZIONE HOBO BLITZ AL PASSE-PARTOUT - POST SULLA PAGINA FB DEL COLLETTIVO

Sono per ora quattro - tre ragazzi e una ragazza, tra i 20 e i 28 anni - le persone identificate dalla Digos di Bologna e ritenute responsabili dell'assalto di ieri sera ai danni del circolo pd Passepartout di via Galliera, le cui vetrate sono state sfondate con dei caschi.

Da quanto si apprende i quattro soggetti sono tutti appartenenti al collettivo Hobo e sono già volti noti alle forze dell'ordine. Nei loro confronti verrà spiccata una denuncia per danneggiamento aggravato in concorso. 

Le indagini non si arrestano qui. Sono infatti in via di identificazione altri due soggetti, ritenuti anche loro coinvolti nel 'blitz' contro la sede dem. La Digos è risalita a loro analizzando le immagini che hanno immortalato il blitz .

L'ASSALTO AL CIRCOLO DOPO LE CONTESTAZIONI AL PALADOZZA. Contro la sede del Pd si è sfogata la rabbia di un gruppetto di manifestanti, che ieri sera si è radunato per contestare il Premier Matteo Renzi al Paladozza. Dopo le contestazioni in piazza Azzarita (video), alcuni manifestanti hanno approntato  un corteo itinerante che li ha portati davanti alla sede del circolo dem. Qui hanno lanciato ancora uova e colpito con dei caschi una vetrina, che è andata in frantumi. Un cameraman che stava riprendendo la scena sarebbe stato spintonato.

RIVENDICAZIONE  HOBO. Su Facebook il collettivo rivendica i fatti di ieri fuori dal Paladozza e poi durante il corteo. In piazza Azzarita "i celerini hanno ricevuto quello che meritano: fango, uova di vernice e torce", scrive Hobo. Dopo, "ci siamo ripresi le strade di Bologna, sanzionando la sede del Pd tra via Riva di Reno e via Galliera. E a chi adesso strilla per una vetrina rotta, ricordiamo che, come si sa, chi semina vento raccoglie tempesta"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamenti sede Pd di via Galliera: responsabili identificati dalla Digos

BolognaToday è in caricamento