Città metropolitana in controtendenza: la popolazione continua a crescere, male le nascite

I comuni che crescono di più sono Granarolo, Loiano e Baricella. Cali sensibili in Appennino

Al 31 dicembre 2019, la città metropolitana di Bologna contava 1.017.806 abitanti, in controtendenza rispetto al resto del Paese, che  segna un -0,3%, con un incremento dello 0,3% rispetto all'anno precedente, ovvero +2.746 residenti.

Trend decrescente invece per la natalità: sono 7.144 i nati, cioè -412 rispetto al 2018 con un calo del 5,5%, in linea con la tendenza nazionale (-4,5%), ma con una maggiore intensità. In questo caso, il comune di Bologna fotografa un calo decisamente inferiore rispetto alla media metropolitana e più allineato col dato nazionale (-4,3%), per un totale di quasi 3.000 bambini nati. I comuni della cintura ad est del capoluogo registrano le variazioni positive più alte rispetto all'anno precedente: Granarolo (+29 nati), Ozzano (+19), Castenaso (+18) e Pianoro (+17).

Positivo il dato sulla mortalità, in lieve diminuzione: -67 decessi rispetto all’anno precedente con un totale di 11.611 morti sul territorio metropolitano. Anche in questo caso il dato è in controtendenza con quello nazionale che osserva un leggero aumento.

Nuovo Circondario Imolese (133.562 residenti), Unione dei Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia (113.026), Unione Terre d'Acqua (83.763), Unione Reno Galliera (75.086), Unione dei Comuni Terre di Pianura (71.858), Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese (48.617), Unione dei Comuni Savena-Idice (45.851). Il Comune di Bologna conta 390.625 residenti mentre 55.418 vivono in Comuni non associati.

Stranieri

I residenti con cittadinanza straniera sono 123.370, il 12,1%. Nel corso dell’anno sono aumentati di 2.224 unità, pari all'1,8%. Di questi, 60.485 sono residenti nel comune capoluogo, con un peso percentuale pari al 15,5% del totale della popolazione residente in città ed una crescita dello 0,7% rispetto ad inizio anno (+428). I comuni con la più alta incidenza di cittadini stranieri sul totale della popolazione sono Galliera e Crevalcore, con valori entrambi superiori al 16%.

I comuni che crescono

Rispetto alla popolazione residente i comuni che crescono percentualmente di più sono Granarolo (+2,1%), Loiano (2,0%) e Baricella (+1,9%). Il capoluogo presenta un valore leggermente inferiore alla media metropolitana, ma comunque in crescita, con lo 0,2% di residenti in più (+798), ed un totale di 390.625 abitanti.

Sono invece alcuni comuni della montagna a riportare il calo più importante, oltre l’1%: Castel del Rio, Castel di Casio e Casalfiumanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

  • I Portici di Bologna sui barattoli di Nutella

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento