menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città metropolitana in controtendenza: la popolazione continua a crescere, male le nascite

I comuni che crescono di più sono Granarolo, Loiano e Baricella. Cali sensibili in Appennino

Al 31 dicembre 2019, la città metropolitana di Bologna contava 1.017.806 abitanti, in controtendenza rispetto al resto del Paese, che  segna un -0,3%, con un incremento dello 0,3% rispetto all'anno precedente, ovvero +2.746 residenti.

Trend decrescente invece per la natalità: sono 7.144 i nati, cioè -412 rispetto al 2018 con un calo del 5,5%, in linea con la tendenza nazionale (-4,5%), ma con una maggiore intensità. In questo caso, il comune di Bologna fotografa un calo decisamente inferiore rispetto alla media metropolitana e più allineato col dato nazionale (-4,3%), per un totale di quasi 3.000 bambini nati. I comuni della cintura ad est del capoluogo registrano le variazioni positive più alte rispetto all'anno precedente: Granarolo (+29 nati), Ozzano (+19), Castenaso (+18) e Pianoro (+17).

Positivo il dato sulla mortalità, in lieve diminuzione: -67 decessi rispetto all’anno precedente con un totale di 11.611 morti sul territorio metropolitano. Anche in questo caso il dato è in controtendenza con quello nazionale che osserva un leggero aumento.

Nuovo Circondario Imolese (133.562 residenti), Unione dei Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia (113.026), Unione Terre d'Acqua (83.763), Unione Reno Galliera (75.086), Unione dei Comuni Terre di Pianura (71.858), Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese (48.617), Unione dei Comuni Savena-Idice (45.851). Il Comune di Bologna conta 390.625 residenti mentre 55.418 vivono in Comuni non associati.

Stranieri

I residenti con cittadinanza straniera sono 123.370, il 12,1%. Nel corso dell’anno sono aumentati di 2.224 unità, pari all'1,8%. Di questi, 60.485 sono residenti nel comune capoluogo, con un peso percentuale pari al 15,5% del totale della popolazione residente in città ed una crescita dello 0,7% rispetto ad inizio anno (+428). I comuni con la più alta incidenza di cittadini stranieri sul totale della popolazione sono Galliera e Crevalcore, con valori entrambi superiori al 16%.

I comuni che crescono

Rispetto alla popolazione residente i comuni che crescono percentualmente di più sono Granarolo (+2,1%), Loiano (2,0%) e Baricella (+1,9%). Il capoluogo presenta un valore leggermente inferiore alla media metropolitana, ma comunque in crescita, con lo 0,2% di residenti in più (+798), ed un totale di 390.625 abitanti.

Sono invece alcuni comuni della montagna a riportare il calo più importante, oltre l’1%: Castel del Rio, Castel di Casio e Casalfiumanese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento