menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri in garage, refurtiva recuperata con un'imboscata: "Operazione brillante, il mio grazie alla polizia"

Succede che c'è ancora chi ha voglia di fermarsi e ringraziare. Lo ha fatto una cittadina bolognese, che ha raccontato la sua disavventura (finita bene) e il supporto ricevuto

Succede che c'è ancora chi ha voglia di fermarsi e ringraziare il prossimo. Sembrerebbe scontato, ma di questi tempi non è pratica così diffusa.  

Lo ha fatto invece una cittadina bolognese che ha voluto scrivere una lettera per esprimere la propria riconoscenza ai poliziotti che sono arrivati a calarsi in panni non loro per intercettare la refurtiva sottrattale a seguito di un furto nel proprio garage.

Il furto 

Da quanto ricostruito, nella giornata del 25 giugno scorso, una sessantenne bolognese si era recata presso il Commissariato Bolognina-Pontevecchio per sporgere denuncia del furto di attrezzature da neve (un paio di sci da fondo, un paio di scarponi e delle attrezzature da scalata), avvenuto nel suo garage. L’operatrice durante l’acquisizione della denuncia, aveva suggerito alla signora di verificare sui più noti siti di vendite online la presenza di annunci riconducibili ai suoi oggetti. La sera stessa, dopo una ricerca online, la vittima aveva così individuato un annuncio riguardante proprio gli oggetti che le erano stati sottratti.

Avvisati gli agenti, si è così risaliti al venditore della merce trafugata alla 60enne, si tratta di un cittadino romeno del 2002 incensurato.

L'imboscata per recuperare la merce rubata

I poliziotti a quel punto hanno gettato l'esca: si sono finti acquirenti interessati e hanno fissato un incontro con il venditore online. Ottenuto l’appuntamento, gli Operatori sono riusciti a visionare la merce in vendita e riscontrare quindi che si trattava proprio dell’attrezzatura da neve rubata dal garage della donna e poi rivenduta. Alla luce dell’attività svolta e degli accertamenti, il venditore è stato deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione ex art. 648 c.p.

La lettera di ringraziamento alla polizia

"Desidero ringraziare gli Operatori della Polizia di Stato per la brillante operazione che ha permesso il recupero della quasi totalità della refurtiva sottratta in occasione di un furto avvenuto a metà giugno nel garage seminterrato di mia proprietà.
A seguito della denuncia di furto da me sporta presso il Commissariato di P.S. Bolognina-Pontevecchio in data 25 giugno 2020, mi veniva suggerito da un Agente di controllare siti di vendite online in quanto a volte i ladri rivendono così la merce rubata.
La sera stessa infatti ho trovato due annunci di uno stesso venditore che contenevano gli oggetti rubati . Mi sono nuovamente recata al Commissariato per effettuare l’integrazione alla denuncia del giorno precedente e fornire tutti i dettagli del rinvenimento.
Da quel momento in poi un altro operatore ha avviato le indagini individuando il venditore e, fingendosi acquirente interessato, è andato all’appuntamento con il venditore accertando di persona che si trattava degli oggetti a me rubati (avendo fornito elementi inequivocabili degli oggetti). Gli oggetti sequestrati mi sono stati restituiti integri dopo un paio di settimane.
Ho ritenuto doveroso segnalare il merito di questa operazione in quanto, sebbene irrilevante a confronto delle ben più importanti e impegnative indagini per il contrasto alla criminalità sul nostro territorio, tuttavia a mio avviso è testimonianza di grande attenzione al cittadino nella tutela dei propri beni anche se di modesto valore economico"
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento