Cronaca Ozzano dell'Emilia

A Ozzano entra in servizio il Citybus: "Servizio strutturato per agevolare l’uso del treno negli spostamenti quotidiani"

Presenti il sindaco Luca Lelli e l'assessore regionale Andrea Corsini

E' stato attivato a Ozzano il nuovo servizio Citybus. Le navette TPER 131 e 132 hanno iniziato le tratte di collegamento della stazione SFM di Ozzano con il capoluogo,  la facoltà di medicina veterinaria, le zone industriali di Quaderna e Ponte Rizzoli e la frazione stessa di Ponte Rizzoli. Alle 11.35 il viaggio inaugurale sulla navetta 131 alla presenza dell'assessore regionale Andrea Corsini, del sindaco Luca Lelli, tre capigruppo consiliari e di una delegazione in rappresentanza delle istituzioni che hanno partecipato al progetto Citybus : Regione, Città metropolitana, TPER, SRM, UNIBO ed alcune realtà produttive del territorio, fra cui  l'azienda IMA Spa)

Il progetto Citybus, organizzato in due linee la numero 131 e la numero 132 con percorsi diversi, è cadenzato in base agli orari delle fermate dei treni del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM) e sarà attivo dal lunedì al venerdì in una ampia fascia oraria giornaliera.

"Queste caratteristiche, interviene il Sindaco Lelli,  ne fanno un servizio strutturato per agevolare e incentivare l’uso del treno negli spostamenti quotidiani in area metropolitana e non solo.  Per la nostra realtà poi il nuovo servizio risulta decisamente migliorativo rispetto all’offerta di trasporto pubblico esistente, in particolare per il centro abitato di  Ponte Rizzoli. E videnzio che dal lunedì al venerdì il collegamento stazione-capoluogo sarà servito da  13 coppie di corse al giorno e solo il sabato permarrà l’attuale servizio con la linea 132 con 3 coppie di corse. Eravamo già pronti per partire un anno fa, poi purtroppo la pandemia ha rallentato il progetto. Ringrazio di cuore tutti gli Enti promotori del progetto e le realtà produttive del territorio, la  ditta IMA Spa in testa, per averci creduto fino in fondo, per aver perseverato e per essere rimasti al fianco dell'Amministrazione comunale anche in questo anno di attesa. Mi auguro che ora gli sforzi fatti da tutti gli Enti promotori vengano premiati dall'utilizzo delle navette di collegamento da parte  dei cittadini, studenti e lavoratori. "La durata sperimentale del progetto e' di 2 anni, conclude il Sindaco Lelli, ma l'augurio che tutti noi ci facciamo e' che possa diventare un servizio strutturato e permanente".

"Oggi per la seconda volta nel giro di tre giorni mi trovo di nuovo a Ozzano per l'inaugurazione delle navette di collegamento Stazione SFM con il resto del territorio, interviene l'Assessore regionale Corsini. Sabato, sempre insieme al Sindaco, abbiamo inaugurato la ciclovia Stazione SFM- Ponte Rizzoli. Sembrano due cose separate, ma in realtà sono strettamente legate e rientrano tutte e due, la ciclovia e le navette del trasporto pubblico,  nell'ambito della mobilità sostenibile, un tema su cui la Regione Emilia-Romagna investe molto e in cui crede e la partecipazione in questi due importanti progetti sta a dimostrarlo."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ozzano entra in servizio il Citybus: "Servizio strutturato per agevolare l’uso del treno negli spostamenti quotidiani"

BolognaToday è in caricamento