Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Piazza Santo Stefano

Camera ardente Claudio Abbado: ancora in fila per l'ultimo saluto

Dal primo pomeriggio, a tarda serata, l'omaggio dei cittadini in Piazza Santo Stefano. Alle 20 un concerto nella camera ardente

Tanti i volti noti in Piazza Santo Stefano: dopo Giorgio Napolitano e la moglie Clio, la presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, l'ex sindaco Sergio Cofferati, la Giunta Comunale, il vicepresidente della Provincia Giacomo Venturi, la presidente dell’Assemblea legislativa regionale, Palma Costi e anche il ministro dei Beni culturali Massimo Bray, che si è impegnato a tutelare l'orchestra fondata dal Maestro Abbado: "Lavoreremo - ha detto - alla migliore soluzione perché prosegua l'esperienza dell'Orchestra Mozart". Proprio qualche giorno fa, con l'aggravarsi delle condizioni di salute del Maestro, era giunto l'avviso dello stop alle esibizioni per l'Orchestra, gravata da problemi di carattere economico.

Ininterrotto il flusso dei tanti cittadini che dalle prime ore del pomeriggio si sono disposti ordinatamente in fila per portare l'omaggio a Claudio Abbado (GUARDA IL VIDEO DALLA PIAZZA).

Alle 20 un concerto, proprio intorno al feretro del Maestro: sono stati già disposti sedute e leggii. La Camera ardente nella Basilica aperta ancora dalle 8.30 a mezzanotte di mercoledì, poi, a quanto si apprende, i funerali in forma privata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera ardente Claudio Abbado: ancora in fila per l'ultimo saluto

BolognaToday è in caricamento