Comitati familiari e codacons: "Pochi tamponi, fare test alle selezioni in fiera"

Annunciano di voler depositare nuovi esposti in Emilia-Romagna sulla gestione fin qui dell'emergenza

"Siamo preoccupati, troppi pochi tamponi e a breve prove collettive per ammissione all'Università". È il Codacons, insieme ai comitati dei famigliari delle "vittime Covid", ad annunciare di voler depositare "nuovi esposti" in Emilia-Romagna sulla gestione fin qui dell'emergenza.

Comitati e consumatori segnalano di aver incontrato ieri su questi temi la consigliera regionale Valentina Castaldini (Fi) e spiegano: "La consigliera è stata informata del fatto che nel corso degli ultimi 30 giorni in un terzo dei casi il numero dei tamponi effettuati è stato al di sotto delle 6.000 unit in altri 10 casi, al di sotto delle 9.000 unità ed infine soltanto nel terzo restante dei casi, si è superato il numero di 9.000 tamponi".

"Questi dati- scrivono comitati e Codacons Emilia-Romagna- sono importanti ed evidenziano che su una capacità dichiarata di 15.000 analisi tra tamponi e test sierologici, soltanto in un terzo circa dei casi la Regione e la Asl regionale hanno effettuato un numero di verifiche superiore alle 10.000 unità complessive, non intercettando dunque un terzo ed, in alcuni casi, i due terzi dei possibili positivi intercettabili, i quali circolano inconsapevolmente nella nostra regione, infettando altri ignari cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Castaldini e colleghi, così, si chiede di far pressing sulla Regione per "monitorare con tamponi o almeno test sierologici su base volontaria la presenza di persone positive all'uscita, oltre che i normali controlli all'ingresso, dalle prove di ammissione alla facoltà di Veterinaria e di Medicina che si terranno l'1 settembre e il 6 settembre presso i padiglioni della Fiera di Bologna, dove si registrerà l'afflusso di migliaia di giovani aspiranti matricole". (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Dove mangiare pesce a Bologna: 4 imperdibili ristoranti

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento