rotate-mobile
Cronaca

Coltello alla mano e rapina, poi si vanta sui social: 17enne fermato in stazione

Ha ferito la vittima e l'ha lasciata a terra per poi derubarla di borsello, cellulare, catena d'oro e monopattino. Dall'analisi dei profili social, i carabinieri hanno acquisito altri gli indizi

Si vanta sui social pubblicando alcuni video che dimostrano di aver derubato un ragazzo, ma i carabinieri lo hanno denunciato alla Procura dei Minori di Bologna. 

Un 17enne è accusato di aver rapinato e ferito un 19enne la sera del 14 giugno, quando, secondo le ricostruzioni, la vittima era in compagnia di un’amica, seduto sulla panchina della Stazione Ferroviaria di Parma, ed era stata avvicinata e circondata dal 17enne e da altri giovani.

L’indagato, come riferisce Parma Today, dopo aver estratto il coltello ha colpito il 19enne agli arti superiori e prima di fuggire, lasciando a terra la vittima, lo ha derubato di un borsello griffato con all’interno denaro, documenti e cellulare nonché una catena in oro e il monopattino elettrico. Il ragazzo si è al Pronto Soccorso: per lui una prognosi di 15 giorni per ferite lacero contuse e trauma cranico.

L’attività d’indagine avviata dai Carabinieri della Stazione di Parma Centro ha consentito di acquisire gli indizi di colpevolezza, infatti la vittima ha riconosciuto senza ombra di dubbio il giovane, dopo aver visionato il fascicolo fotografico.

Si vanta sui social

Dall’analisi dei profili social, effettuata dai carabinieri, si vede il 17enne vantarsi in alcuni video di aver derubato il 19enne, mostrando il borsello di marca. E' stato fermato alla Stazione Ferroviaria di Bologna, ed a seguito di perquisizione trovato in possesso del borsello e dei documenti di riconoscimento della vittima.

(Foto archivio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello alla mano e rapina, poi si vanta sui social: 17enne fermato in stazione

BolognaToday è in caricamento