rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Il Comune di Bologna partner della Tribù di Bimbo Tu

Un sostegno concreto per le attività del centro estivo

Il Comune di Bologna sovvenzionerà parte delle attività educative di Tribù, lo spazio ludico ed educativo fornito da Bimbo Tu per i pazienti pediatrici (3- 16 anni) e per i piccoli e giovani utenti dell’ospedale accompagnatori di genitori o altri familiari in cura presso l’Ospedale Bellaria.

Il 18 luglio è partita, infatti, una convenzione tra l’Associazione Bimbo Tu e il Comune di Bologna, attraverso cui l’amministrazione si è impegnata a sostenere le attività del centro estivo Tribù grazie a un significativo contributo economico.

In particolare il Comune riconosce la particolarità del centro estivo Tribù, che si caratterizza per essere aperto a tutti i bambini dai 3 ai 12 anni, anche con disabilità, di diversa provenienza scolastica e diversa residenza, con turni settimanali che coprono l’intero periodo di chiusura delle scuole da giugno a metà settembre.

Il servizio accoglie bambini del territorio, figli di dipendenti degli Ospedali Bellaria e Maggiore, fratelli e sorelle di bambini ricoverati o in cura presso le diverse sedi ospedaliere, e sostiene le proprie attività attraverso l’impegno costante dei volontari dell’Associazione Bimbo Tu, che si alternano per l’estate in turni di mattina e di pomeriggio. 

Il centro estivo, totalmente gratuito per l’utenza, si avvale anche di collaborazioni con diverse associazioni del territorio, che forniscono attività per i bambini tra cui Slow Food, il gruppo  cinofili della Polizia, l’associazione C’era una volta il cane, il Museo Donini della preistoria di San Lazzaro, laboratorio artigianale con l’argilla svolta da un genitore della famiglia Bimbo Tu, la Scuderia dei cavalli di Ozzano. 

Oggi grazie al contributo fornito dal Comune di Bologna è stato possibile assumere una nuova figura professionale in grado di garantire competenze specialistiche ed una migliore continuità educativa. 

La convenzione segna l’avvio di una proficua collaborazione tra Ente Locale e terzo settore, definendo anche il senso di un coordinamento di più ampio respiro che sottolinea così l’importanza del ruolo del Comune di Bologna, impegnato nell’implementazione e nel controllo dei servizi, nell’ampliamento dell’offerta formativa e nel favorire la conciliazione dei tempi famiglia/lavoro per i genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Bologna partner della Tribù di Bimbo Tu

BolognaToday è in caricamento