Largo a pedoni e bici: ok del Comune per spazi scuole, playgroud e piste ciclabili

Quattro piani con risorse pari a 20 milioni di euro

Quattro piani a tutela dell’utenza bolognese. La giunta Merola ha approvato, su proposta della vicesindaca e assessora all’Urbanistica e Ambiente Valentina Orioli e dell’assessore alla Mobilità Claudio Mazzanti, in collaborazione con il disability manager Egidio Sosio, i progetti con risorse pari a 20 milioni di euro.

Il Piano si affianca alle pedonalizzazioni che erano già programmate per il 2020 – piazza Rossini, via delle Moline – e definisce nuovi spazi tramite interventi a tutela delle attività commerciali - l’ampliamento straordinario dei dehors, che già stato messo in atto in questi mesi - e gli interventi a tutela della socialità, ovvero l’introduzione di nuove aree pedonali diffuse fuori dal centro storico.

Nuove piazze pedonali in ogni quartiere: la richiesta al Comune

“In questo modo diamo una risposta sia nell’emergenza che in prospettiva – spiegano la vicesindaca Orioli e l’assessore Mazzanti – attraverso questi piani costruiamo una risposta forte e incisiva sulla mobilità sostenibile e sulla necessità di aumentare lo spazio pubblico. Questo lavoro è frutto anche di un confronto esterno alla giunta, con i quartieri e con comitati e gruppi d’interesse, il che rende gli interventi che da qui partiranno un’importante base per guardare al futuro”.

Scuole 

Valorizzazione, messa in sicurezza e ampliamento degli spazi in prossimità delle scuole con tinteggiature a terra, trasformazione di aree carrabili o a parcheggio in aree pedonali, allargamento dei marciapiedi, eventuale inserimento di sedute e fioriere, eventuale spostamento della sosta persa in altra posizione nelle vicinanze, limitazione della velocità e altro.

Le aree individuate per la prima sperimentazione sono:

- via Procaccini, realizzazione di spazi di attesa e socialità all’angolo con via Di Vincenzo/ via Andrea da Faenza, o direttamente su via Di Vincenzo, accanto alla scuola secondaria di primo grado Testoni-Fioravanti
- via Perti, tratto finale già a fondo chiuso per permettere l’accesso in sicurezza alla scuola primaria Bombicci e alla scuola dell’infanzia Gobetti
- via Barbieri, ampliamento dello spazio d’attesa in corrispondenza dell’ingresso della scuola primaria Acri
- via Benini, introduzione di attraversamenti pedonali sicuri all’ingresso della scuola dell’infanzia Alpi

Playground

Si prevede il disegno di giochi a terra su aree asfaltate già pedonalizzate che verranno declassificate al fine di poterle gestire coerentemente con gli spazi verdi che le affiancano, con inserimento di elementi di arredo urbano.
Le aree individuate sono:
- Via Guido Rossa, nell’area compresa tra il giardino e la scuola primaria Casaralta
- Via Milano, nell’area pedonale compresa tra i dissuasori che affianca l’asilo nido e la scuola dell’Infanzia Mazzoni

Rigenerazione urbana

Interventi più articolati di trasformazione di aree stradali poco o male organizzate, finalizzati a ricavare nuovi spazi di socialità, per il gioco, le attività ludiche e per il commercio e con l’obiettivo di mitigare l’impatto ambientale della città costruita e aumentare la qualità funzionale e architettonica dello spazio urbano.
Sono gli interventi più complessi e che potrebbero necessitare di più tempo e che possono essere preceduti da attività di urbanistica tattica. Dopo la prima fase di sperimentazione queste aree potranno essere oggetto di specifici concorsi di architettura così da valorizzare al massimo gli obiettivi dell’intervento, implementare il livello qualitativo del progetto delle trasformazioni definitive ed il loro inserimento nel contesto urbano.
- via Mazzoni, all'incrocio con via Venezia, l’area triangolare in adiacenza al mercato
- via Sigonio, area dell’ex mercato
- Largo Brescia , l'intera area compresa tra via Longarone e via Lombardia

Mobilità Ciclabile

E' finalizzato a innalzare fin da subito il grado di competitività della bicicletta rispetto all'utilizzo dell'auto privata, oltre che per evitare una maggiore congestione della rete stradale urbana.

Oltre ai nuovi interventi già presentati e in parte realizzati è in attivazione a breve il completamento lungo viale Lenin della nuova corsia appena tracciata al fine di collegarsi alla pista ciclabile esistente.

Verrà realizzato il completamento della direttrice Saragozza-Porrettana con la nuova corsia in via Sturzo fino al confine con Casalecchio di Reno.

Proseguono i lavori già attivi per realizzare il collegamento con San Lazzaro lungo la direttrice di viale Roma sfruttando la messa in sicurezza della Rotonda Verenin-Grazia, che ricade a sua volta negli interventi previsti dal piano per ridurre l’ncidentalità.

Prosegue l'appalto dei lavori in Stalingrado che, in una fase successiva, vedrà realizzati anche i percorsi nel sottopasso di Zanardi e a Corticella, verso il confine con Castel Maggiore.

In centro storico verrà completato l'asse di via Galliera, istituendo il doppio senso ciclabile nel tratto tra via dei Mille e via Manzoni/via Parigi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +99 positivi, 33 nel Bolognese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento