Rapina al Conad via Larga: tira fuori coltello e minaccia di tagliarsi, arrestato

Per cercare di sfuggire ai controlli, ha estratto la lama e ha minacciato di tagliarsi, ma il vigilante aveva già allertato il 113

Foto archivio

E' stato arrestato per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale un cittadino marocchino 35enne, volto noto alle forze dell'ordine. Ieri poco dopo le 13 ha infilato 11 bottiglie di super-alcolici (per 111 uero) prese dagli scaffali del supermercato Conad di via Larga e si è recato alla cassa, pagando solo uno yoghurt, ma il vigilante aveva visto tutto e lo ha fermato. 

Per cercare di sfuggire ai controlli, improvvisamente ha estratto un coltellino e ha minacciato di tagliarsi, ma l'addetto alla sicurezza aveva già allertato il 113. 

Oltre ai numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, di droga e ricettazione, il 35enne aveva già "visitato" il supermercato qualche giorno fa, ed è stato riconosciuto. 

Un episodio simile era accaduto il 25 settembre in un supermercato di via Giuriolo: sorpreso a rubare, quando ha capito che la volante era in arrivo ha ingoiato un coltellino svizzero. 

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Lasciare la casa in ordine prima di partire: 9 cose da fare

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento