Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Saragozza / Via Andrea Costa

Droga, 'bagarini', gadget contraffatti e scontrini zero: il contorno del Vasco-show

150 biglietti falsi, capi contraffatti per un valore di oltre 80.000 euro, più di mezzo kg di droga, denunciate 154 persone per detenzione di stupefacenti. E' il bilancio dei controlli a tappetto di GDF e Polizia fuori al Dall'Ara in occasione dei concerti del rocker

Droga, venditori abusivi e 'bagarini' a fare da contorno ai tre concerti-evento di Vasco Rossi allo stadio Dall'Ara di Bologna. La segnalazione sui traffici loschi che si consumavano a pochi passi dal palco del rocker erano già giunte le segnalazioni dei nostri lettori.

Ma i giri loschi non sono passati inosservati alle forze dell'ordine. Oggi arriva il bilancio di un'operazione della Guardia di Finanza di Bologna, che appunto in occasione dei concerti ha sequestrato quasi 150 biglietti falsi o irregolari, capi contraffatti per un valore di oltre 80.000 euro e più di mezzo kg di droga. Verbalizzati 41 'bagarini', denunciate 48 persone per contraffazione e ricettazione e 154 per spaccio e detenzione di stupefacenti. Impegnati vari reparti del Comando, con la collaborazione di Polizia municipale e Siae.

BAGARINI. Il business privilegiato era quello di smerciare biglietti, spesso contraffatti, a prezzi esorbitanti, visto il tutto-esaurito degli spettacoli. Su internet c'era chi era arrivata a proporre biglietti a quasi 1.000 euro.  Per i 'bagarini' 'pizzicati' sono state irrogate le sanzioni previste da una recente ordinanza emanata dal sindaco Virginio Merola su proposta del Comando Provinciale del Corpo di Polizia, che prevede sanzioni amministrative fino a 500 euro per ogni violazione, nonché il sequestro dei titoli d'ingresso e del denaro costituente il provento della vendita.

Vasco mobilita un esercito: a Bologna da tutta Italia

GADGET 'TAROCCHI' E SCONTRINI INESISTENTI . I finanzieri hanno invece sequestrato circa 7.000 capi contraffatti (cappelli, fascette, sciarpe e magliette) con immagini del 'Blasco' per un valore commerciale di oltre 80.000 euro, denunciando all'autorità giudiziaria 48 persone per contraffazione. Sono stati inoltre controllati 23 esercizi commerciali, otto dei quali verbalizzati per mancata emissione dello scontrino fiscale, e individuato un commerciante abusivo a cui sono state sequestrate diverse centinaia di bibite in bottiglia di vetro in violazione ad una recente ordinanza 'antidegrado' del sindaco di Bologna.

DROGA. In azione anche il servizio antidroga che ha fermato ben 151 persone, trovate in possesso di stupefacenti, segnalandole alle Prefetture. Tre sono stati i soggetti invece denunciati per spaccio. Sequestrati in totale 531 grammi tra hascisc, marijuana e cocaina e 110 'spinelli'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, 'bagarini', gadget contraffatti e scontrini zero: il contorno del Vasco-show
BolognaToday è in caricamento