menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto Radio Bruno in Piazza Maggiore, scattano tetto e filtri all'ingresso

Massimo 12800 persone potranno affollare il Crescentone. Attivato l'ormai consueto protocollo di sicurezza antiterrorismo per gli eventi affollati

Piazza Maggiore torna ad ospitare un grande evento musicale e nel centro di Bologna rispuntano i varchi per contingentare l'affluenza del pubblico. Come da un po' di tempo a questa parte, infatti, anche al concerto di Radio Bruno previsto per domenica potrà assistere un numero limitato di persone: le riunioni in Prefettura sono ancora in corso, ma salvo sorprese dovrebbero essere 12.800 gli accessi consentiti.

"Verrà garantita al massimo la sicurezza e nei prossimi giorni daremo informazioni sui luoghi di ingresso e sulle ordinanze che faremo", afferma l'assessore comunale alla Cultura, Matteo Lepore, che oggi ha affiancato gli organizzatori nella presentazione dell'evento, inserito nel cartellone estivo Bologna Estate.

"Piazza Maggiore è di nuovo a disposizione per la musica e credo sia un risultato raggiunto, che consacra un'estate che ha avuto ottimi numeri e un'ottima partecipazione", sottolinea l'assessore: le cifre verranno fornite tra un paio di settimane, "ma possiamo anticipare che sono molto buone".

Di sicuro domenica ci si attende un bel contributo dal gran finale del Radio Bruno estate 2018, che va in scena (a ingresso gratuito) sotto le Due torri dopo le tappe di Cesenatico, Mantova, Cremona e Carpi. Sul palco si attendono artisti come Alice Merton, J-Ax, Benji e Fede, The Kolors, Noemi, Le Vibrazioni, Annalisa, Dodi Battaglia, Gabry Ponte, Shade, Emis Killa, Elodie ed Emma Muscat.

Il concerto andrà avanti dalle 20 alle 23,30 "ed invitiamo tutti ad arrivare presto", sottolinea la direttrice artistica Clarissa Martinelli. L'apertura dei varchi dovrebbe essere fissata alle 17, con gli accessi molto probabilmente collocati in via dell'Archiginnasio e in piazza Re Enzo. Per entrare in piazza, ognuno riceverà un tagliando. 
 
"Ringraziamo il pubblico di Bologna per il calore e l'affetto che ha dimostrato anche nelle due edizioni precedenti e auspichiamo- continua Martinelli- di avere lo stesso successo anche quest'anno", nonostante le difficoltà: la circolare Gabrielli sui grandi eventi, infatti, "mette in croce non solo dal punto di vista organizzativo ma anche dei costi".

Nell'ambito del tour di Radio Bruno "ogni data è unica e comporta uno sforzo organizzativo ed economico considerevole- dichiara Gianni Prandi, ideatore dell'evento ed editore dell'emittente- ma l'obiettivo è realizzare una grande festa che possa evvicinare gli artisti e le voci della radio al proprio pubblico". Bologna è "una città maestosa ed accogliente, Radio Bruno è la radio più ascoltata in città- conclude Prandi- e la magia della prestigiosa piazza Maggiore rende ancora più suggestiva la serata".
(Pam/ Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento