Cronaca

Concorso Bologna Musei, Sgarbi: 'Nessun dubbio, Maraniello era il più meritevole'

Come pronosticato il concorso è stato vinto dal superfavorito, l'attuale direttore Gianfranco Maraniello. Ma la sua vittoria non sarebbe frutto di favoritismi, come le opposizioni avevano lamentato parlando di concorso 'pilotato'

Sgarbi a Bologna

"Senza di noi sarebbe stato discutibile, invece così Maraniello resta blindato. Lui era il migliore", così Vittorio Sgarbi ieri da Bologna, dove era stato chiamato a 'vigilare', insieme ad una 'contro-commissione' fatta di cittadini e giornalisti, sul concorso indetto dall’Istituzione Bologna Musei, per la selezione del nuovo direttore.

La presenza di Sgarbi era stata voluta da Mirka Cocconcelli e le opposizioni, dopo i sospetti circolati nei giorni scorsi sul fatto che il concorso potesse essere 'pilotato'. E che dall'alto si fosse già decisa l'assegnazione della carica di direttore di Bologna Musei a favore dell’attuale direttore Gianfranco Maraniello. Praticamente si supponeva l'iter di selezione fosse esclusivamente una formalità, una 'farsa'.

Ma a detta dello stesso Vittorio Sgarbi, voluto appunto come 'garante' dei cittadini sulla trasparenza della selezione, non ci sarebbero dubbi: tra i candidati in lizza per il titolo, Maraniello era il più meritevole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso Bologna Musei, Sgarbi: 'Nessun dubbio, Maraniello era il più meritevole'

BolognaToday è in caricamento