rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca San Lazzaro di Savena

Contro i consumi e i costi energetici, meno ore di luce: nuova ordinanza a San Lazzaro

La sindaca Isabella Conti ha convocato una giunta straordinaria insieme a tutti i dirigenti per valutare le misure

Tariffe di energia elettrica e gas alle stelle e oltre che sui bilanci delle famiglie, sta incrementando i costi a carico dell'Amministrazione pubblica: "Per questo è necessario adottare azioni pratiche finalizzate alla riduzione immediata dei consumi energetici degli immobili comunali, delle scuole, delle palestre e degli impianti di pubblica illuminazione, che adesso passano attraverso un'ordinanza", fa sapere il comune di San Lazzaro di Savema che con un'ordinanza ha varato diverse misure per il contenimento die consumi. 

"Ieri mattina ho convocato una giunta straordinaria insieme a tutti i dirigenti del Comune di San Lazzaro  - spiega la sindaca Isabella Conti -  per valutare le misure che possono dare risposte urgenti ai cittadini, al fine di garantire tutti i servizi essenziali nel caso in cui le famiglie dovessero arrivare a livelli di difficoltà mai visti prima. Nelle prossime settimane e mesi ci saranno famiglie a cui sarà staccata la corrente perché non saranno in grado di pagare le bollette ,così come non riusciranno a  pagare l'affitto. Due anni di pandemia e la grave situazione geopolitica che stiamo vivendo impongono profonde riflessioni. Abbiamo già dimezzato del 50% il costo per le famiglie della refezione scolastica per il mese di gennaio, implementato il fondo a favore dei cittadini in difficoltà e potenziato l'emporio solidale Amalio. Proseguiamo con azioni concrete, che puntano anche al contenimento dei consumi energetici".

Le misure previste dall'ordinanza

Sono previsti dunque l'attivazione di una riduzione del flusso luminoso del 30% in orario notturno (dopo la mezzanotte) su 446 punti luce, tutti efficentati e aggiornati tecnologicamente, l'anticipo di 30 minuti dello spegnimento mattutino e ritardare di 30 minuti l'accensione serale di tutti i punti luce della pubblica illuminazione e lo spegnimento in orario notturno (dopo le ore 24:00 in orario invernale, e dopo l'1:30 in estate) gli impianti di pubblica illuminazione all'interno dei principali parchi pubblici e relativi percorsi ciclopedonali. Gli orari potranno variare dopo un periodo di sperimentazione e verifica delle reali esigenze.

Caro-bollette, libero mercato, prezzi bloccati & co. Facciamo chiarezza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro i consumi e i costi energetici, meno ore di luce: nuova ordinanza a San Lazzaro

BolognaToday è in caricamento