rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, i casi del 23 marzo: contagi ancora in calo, ma 57 morti

Nel corso di una video conferenza stampa, l'assessore regionale alla sanità ha anticipato il dati sui contagi

Nel corso di una video conferenza stampa, l'assessore regionale alla sanità, Raffaele Donini, ha anticipato il numero dei contagi di oggi, 23 marzo, confermando la fase di "alleggerimento" della curva in Emilia-Romagna. 

Nelle ultime 24 ore, a fronte di 20.994 tamponi, si registrano 1.578 casi di positività, con 76596 casi attivi, meno 1.150 rispetto a ieri. L'età media dei casi odierni è di 43 anni.  I contagi per 100.000 abitanti sono 298,71 in regione. 

Scende anche l'RT, da 1,18 di venerdì scorso, a 1,02-03. Come aveva anticipato questa mattina in commissione, l'assessore pone ancora una volta l'accento sui ricoveri, arrivati a 3.702 di ieri pari al 57% di occupazione posti letto. 

Pieni anche i letti di terapia intensiva, oggi al 51%. 

"Dovremmo essere su un plateau, non più in crescita esponenziale. Le due settimane di zona rossa cominciano a dare loro frutti", sottolinea Donini: "Siamo ancora alti, ma molto più bassi della settimana scorsa, speriamo che la diminuzione dei casi possa produrre un alleggerimento della situazione negli ospedali", dice l'assessore. Per quanto riguarda le terapie intensive si registra il 51% di occupazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i casi del 23 marzo: contagi ancora in calo, ma 57 morti

BolognaToday è in caricamento