menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polemica 'container' in Piazza Verdi, Merola: 'Non mi appassiona'

'Stiamo lavorando per risolvere il problema'. Definiti "paradiso del tossico", "4° piano cocaina"o "torre nazista"

In piazza Verdi "stiamo lavorando per risolvere il problema". E i nuovi container "servono a raggiungere questo obiettivo". A dirlo è il sindaco Virginio Merola.

Le installazioni definite "paradiso del tossico", "4° piano cocaina", "torre nazista" e così via, oltre alle opinioni non tutte positive dei bolognesi non scoraggiano l'amministrazione: "Tutti gli apprezzamenti e i pareri vanno bene - commenta Merola - noi stiamo lavorando per risolvere il problema della piazza ed è molto appassionante questa consueta discussione sul rapporto tra architettura contemporanea e centro storico. Francamente a me non appassiona per nulla".

Quindi il sindaco insiste: "Noi dobbiamo puntare al risultato. Come ha dimostrato il Guasto Village, in questo modo i risultati si possono ottenere". E i container sono provvisori e "servono a raggiungere questo obiettivo". Quindi, manda a dire Merola, "un po' di serenità. Abbiamo riqualificato molte piazze e c'e' sempre stata questa divisione tra favorevoli e contrari. Ma le piazze sono state riqualificate. Quindi sono molto paziente, accetto tutte le critiche, basta che non siano offese. E poi andiamo avanti", conclude il sindaco. (dire) 

immagine video-39-55

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento