menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riders, Mymenu assume con contratto logistica, i ciclofattorini: "Bene così"

La piattaforma era stata tra le prime ad aderire alla carta dei diritti e non aveva aderito all'accordo con Assodelivery

Dallo scorso 1 marzo sono partite le assunzioni di Mymenu su un primo gruppo di riders come lavoratori subordinati, con applicazione del contratto collettivo della Logistica. Succede a Bologna e per i ciclofattorini è una "notizia importante": è la conquista di quel contratto a lungo invocato.

E non è il contratto rider siglato tra Ugl ed Assodelivery e molto osteggiato dagli stessi ciclofattorini: si applica invece quello della logistica, su cui da tempo insistono anche i sindacati confederali come formula già disponibile ed affidabile per far uscire i riders dalle secche del precariato senza tutele.

"In seguito alla contrattazione metropolitana che ha avuto il via con la sottoscrizione della Carta di Bologna (che fissa diritti e tutele per i ciclofattorini, ndr), siamo riusciti ad ottenere un risultato che rafforza le ragioni che abbiamo sempre sostenuto", annuncia Riders union Bologna su Facebook parlando oggi di "una prima sperimentazione che andrà verificata e potrà sicuramente essere migliorata anche attraverso una contrattazione integrativa che vogliamo sviluppare nei prossimi mesi con l'azienda".

I riders sono "consapevoli che si tratta solo di una piccola breccia, in un settore del mercato del lavoro che continua ad essere dominato dall'arroganza delle multinazionali, finite nel mirino della procura di Milano per il mancato rispetto di leggi, regole e contratti e per un sistema di aperto schiavismo.

Eppure -aggiungono- si tratta in ogni caso di un segnale chiaro: è il tempo che le ragioni che noi riders portiamo avanti oramai in anni di lotta vengano ascoltate, perché è possibile oltre che necessario riconoscere tutele e diritti". E per il riconoscimento di tutele e diritti si terra' lo sciopero nazionale del 26 marzo. (Mac/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento