menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-Covid nel fine settimana: i carabinieri staccano 72 multe

A Bologna un'altra festa interrotta dai militari, mentre in provincia un minorenne a spasso nonostante fosse positivo

I Carabinieri di Bologna nel weelend hanno sanzionato 72 persone per aver violato la normativa anti-Covid. I controlli hanno visto identificate 1.125 persone, e controllati 759 veicoli e 161 esercizi pubblici.

In particolare, a Bologna, i Carabinieri di Corticella hanno sanzionato dieci giovani sulla ventina, quasi tutti stranieri, non conviventi, che stavano festeggiando, bevendo super alcolici e ascoltando musica ad alto volume, all’interno di un’abitazione popolare, che era stata assegnata di recente a uno di loro.

All’arrivo dei militari, allertati dai cittadini della zona, preoccupati dalla situazione, le condizioni di sicurezza per evitare la diffusione dell’epidemia da Covid-19 non c’erano e alcuni dei giovani erano talmente ubriachi che non si reggevano in piedi.

I Carabinieri di Bologna, invece, hanno denunciato una persona minorenne mentre stava passeggiando per strada, in compagnia di un’altra persona minorenne sprovvista di mascherina di protezione, in violazione dell’isolamento fiduciario imposto per la sua positività al Covid-19.

A Lizzano in Belvedere i militari hanno sanzionato per le norme anti Covid-19 e denunciato per interruzione di un pubblico servizio, due soggetti che di recente avevano costretto il capo-treno di un regionale, fermo alla Stazione di Vergato e in partenza per Porretta, a ritardare il viaggio perché erano ubriachi e stavano dando fastidio agli altri viaggiatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento