Cronaca

Notte di capodanno: feste rumorose in casa, bar aperti e coprifuoco violato, 600 chiamate ai carabinieri

Il bilancio per tutta la provincia delle attività di controllo straordinaria dei militari dell'Arma

Una festa in appartamento con 15 persone, due bar aperti per un brinsdisi 'clandestino' e un sequestro di botti artigianali. Questo il bilancio della notte di Capodanno da parte dei Carabinieri di Bologna e provincia, che nelle ultime 24 ore hanno risposto a oltre 600 chiamate da parte di altrettanti cittadini per comportamenti sospetti, alla luce della normativa anticovid in vigore.

A Bologna Centro una festa in casa è stata interrotta in via Turati, dove sono stati sanzionati con multe da 400 Euro quindici ragazzi, tra cui cinque minorenni che avevano allestito una festa all’interno di un appartamento.

A Calderara di Reno i militari hanno sanzionato il titolare di un bar perché sorpreso a somministrare alimenti e bevande a dei clienti seduti all’interno del suo locale. Oltre alla sanzione di 400 euro, è scattata anche la chiusura del locale per cinque giorni. Un fatto analogo è accaduto a Vergato, per il titolare di un ristorante che aveva organizzato un veglione in compagnia di tre clienti, tutti sanzionati.

A Bazzano denunciato un 34enne, cittadino italiano di origini napoletane, per detenzione e commercio abusivo di materiali esplodenti, durante una perquisizione domiciliare delegata dalla Procura della Repubblica di Savona a seguito di un’indagine svolta nei confronti dell’uomo. L’attività di ricerca è terminata col rinvenimento di mezzo kg di polvere da sparo racchiusa all’interno di grossi petardi dall’effetto devastante che l’uomo deteneva abusivamente in casa.

Infine a Imola sanzionato un giovane fermato nella notte per le vie del centro, sprovvisto della mascherina di protezione e in violazione del “coprifuoco notturno”. Il giovane ha riferito che stava tornando a casa, dopo aver trascorso la serata da amici in occasione di un “festone” privato all’interno di un’abitazione. Anche a Pianoro i Carabinieri della locale Stazione hanno sanzionato due persone che stavano tornando a casa nella notte, dopo aver trascorso il cenone di fine anno a casa di amici.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di capodanno: feste rumorose in casa, bar aperti e coprifuoco violato, 600 chiamate ai carabinieri

BolognaToday è in caricamento