menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli dei Nas a negozi e ristoranti, sequestrate tonnellate di cibo scaduto

Multe per 60mila euro. Sospesa l’attività di un supermercato per assenza dei requisiti igienico-sanitari

Sei tonnellate di cibo scaduto e 60mila euro di multe. E' il bilancio dei controlli del Nas - Nucleo Antisofisticazione Sanità dei Carabinieri, condotti questa estate in provincia di Bologna e indirizzati verso ristoranti, pizzerie, bar, esercizi di ristorazione etnica, gelaterie, stabilimenti balneari, camping, villaggi turistici e campeggi.

Sono state ispezionate 138 attività, 35 delle quali sono risultate non in regola. Sono stati denunciati, all’autorità giudiziaria, cinque operatori per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione, sono state elevate sanzioni amministrative nei confronti di 31 operatori per un importo di oltre 60mila euro e sottoposte a sequestro oltre 6 tonnellate di alimenti scaduti di validità e privi delle informazioni relative alla tracciabilità. Sospese tre attività di ristorazione etnica a seguito di riscontrate carenze igienico–sanitarie; sospesa l’attività di un supermercato per assenza dei requisiti igienico-sanitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento