menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli di polizia in centro: fermato, perde le staffe e aggredisce gli agenti

Calci e pugni, dopo essere stato identificato dai poliziotti per un controllo: così è finito nei guai un 30enne

Proseguono i controlli della polizia su territorio. E durante un servizio eseguito ieri nel pieno centro di Bologna la situazione è degenerata, terminando con l'aggressione di due agenti ad opera di uno dei soggetti fermati nell'ambito delle operazioni di prevenzione e contrasto al crimine.

Da quanto si apprende, erano le ore 16 quando un equipaggio, controllando alcuni soggetti in via Irnerio, si è imbattuto in un 30enne italiano, di origini nordafricane. Fermato dai poliziotti, il soggetto avrebbe da subito mostrato insofferenza al controllo fino ad arrivare a scagliarsi contro gli agenti con calci e pugni. Nel tafferuglio un operatore ha riportato ferite e lesioni alla mano destra, per una prognosi  di 5 giorni.

Il fermato, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di alcune tessere sanitarie intestate a cittadini italiani, di cui non ha saputo giustificare il possesso. L'uomo è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza, nonchè denunciato per ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento