Topo di supermercato incastrato alla Coop San Vitale

Si sono spacciati per finti clienti e lo hanno ammanettato: così i carabinieri hanno posto fine ai continui furti dell'uomo, il cui bersaglio prediletto era l'esercizio di via Massarenti

Coop

"Topo di supremercato" finisce nella rete dei carabinieri: a tradirlo il fare circospetto con cui spesso si aggirava all'interno della Coop San Vitale di via Massarenti. Il comportamento ambiguo dell'uomo ha destato infatti l'attenzione del personale del negozio, che ha così allertato le forze dell'ordine. Il ladro, un italiano di 33 anni, esperto nel sottrarre i generi alimentari dai supermercati, è stato infine arrestato in flagranza di reato ieri mattina dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Bologna Centro.

I militari hanno predisposto un servizio di controllo caratterizzato da passaggi frequenti e appostamenti nei pressi della Coop, al fine di individuare ogni tipo di anomalia. Ieri verso le 11:00 un’auto “civetta” ha intercettato una persona mentre entrava all’interno dell'esercizio di via Massarenti. I militari, in abiti civili hanno prelevato un carrello e si sono frammischiati ai numerosi clienti a fare la spesa, al fine di intercettare sul fatto il malintenzionato. L'uomo è infatti stato fermato poco dopo mentre dirigeva lentamente verso l’uscita, oltrepassando le casse, senza pagare una serie di generi alimentari poco prima asportati dagli scaffali e nascosti in un cestino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

  • Monte San Pietro: anziano morto durante il trasporto in pulmino, indagini in corso

Torna su
BolognaToday è in caricamento