Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Lizzano in Belvedere

Corno alle Scale, scialpinisti in pericolo: interviene il Soccorso Alpino

Hanno iniziato a salire diretti in cima al Corno Due, dove la visibilità è ridotta con forte vento, poi la caduta

Nevicate abbondanti al Corno alle Scale, dove due scialpinisti, un uomo e una donna, sono stati soccorsi dal Soccorso Alpino. Lasciata la macchina nel parcheggio del Cavone, hanno iniziato a salire diretti in cima al Corno Due, dove la visibilità è ridotta con forte vento.

Arrivati in quota, come riferisce il Saer - Soccorso Alpino - viste anche le condizioni meteo avverse, hanno deciso di tornare indietro, ma durante la discesa la donna, 45enne di Castenaso, è caduta procurandosi un trauma alla gamba.

Il 118 è stato attivato poco prima dell'una e sul posto è arrivata l’ambulanza e la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Corno alle Scale.

Visto le condizioni meteo, il caposquadra ha ottenuto dalla Società che gestisce gli impianti un gatto delle nevi per accelerare i tempi di intervento. Dopo aver immobilizzato l'arto della ferita, è stata posizionata sulla barella portantina e caricata sul gatto delle nevi, per poi essere trasportata presso l’infermeria del comprensorio sciistico e poi con l’ambulanza all’ospedale di Porretta. 

Critiche le condizioni meteo in Appennino, oggi: sempre a Lizzano in Belvedere, a causa delle precipitazioni, è ceduto un tratto di strada.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corno alle Scale, scialpinisti in pericolo: interviene il Soccorso Alpino

BolognaToday è in caricamento