Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Effetto Coronavirus: in giro per Bologna dopo l'ordinanza, ecco come reagisce la città | VIDEO

Dall'Università deserta ai supermercati affollati, fino alle farmacie prese d'assalto. Parola a cittadini. E poi rassicurazioni dai farmacisti: "Nessun allarme, non siamo in zona rossa; mantenere alta l'attenzione"

 

Da oggi in tutta la regione Emilia Romagna è scattata l'ordinanza, firmata dal governatore e dal ministro, che ordina la chiusura precauzionale di scuole, università, palestre e vieta eventi pubblici e privati. A Bologna non ci sono casi ma già da ieri i cittadini, in preda al panico e alla psicosi, hanno preso di mira supermercati e farmacie.  

"Ieri abbiamo fatto un incasso simile a quello che registriamo il 24 dicembre – racconta un dipendente della Coop di via Andrea Costa – ci sono code lunghissime e alcuni prodotti, come alimenti in scatola a lunga conservazione, vanno subito a ruba".

Soprattutto, introvabili detergenti igienizzanti tipo Amuchina e mascherine. "Per quel che riguarda i dispositivi di protezione – afferma Achille Toschi, presidente di Federfarma Emilia-Romagna –, sebbene non siamo in zona rossa, anche qui i gel per le mani sono quasi tutti esauriti; le aziende stanno pian piano rifornendo le farmacie e dovrebbero essere di nuovo disponibili nei prossimi giorni. L'importante – prosegue – è una buona igiene: bisogna lavare le mani spesso e prestare un po' più di attenzione. Quello che ci sentiamo di dire è di vivere con la giusta preoccupazione la situazione, senza panico o allarmi, magari evitando spostamenti e usare un po' più di cautela anche di fronte a persone raffreddate o per esempio attenzione a non metttere le mani negli occhi e nelle orecchie".

Coronavirus, la Curia: no al segno di pace durante la messa, sospesi catechismo e benedizioni pasquali

Coronavirus, al pronto soccorso del Sant'Orsola: "Meno gente del solito"

Coronavirus: piano straordinario per la disinfezione dei bus Tper

Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

Coronavirus, il ricercatore: "Giuste le misure prese, per sconfiggerlo si lavora su più fronti"

Coronavirus: dal Carnevale al teatro, gli eventi annullati a Bologna

Coronavirus: rinviato il concorso per infermieri in programma all'Unipol Arena

Coronavirus: a Bologna nasce unità di crisi 

Coronavirus: test a pazienti con polmonite, pronto un numero verde regionale

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento