Coronavirus: biblioteche e impianti sportivi comunali rimarranno chiusi (nonostante l'ordinanza regionale)

La decisione di non riaprire lunedì 4 maggio

A Bologna le biblioteche comunali e gli impianti sportivi comunali rimarranno chiusi fino alla definizione di protocolli adeguati di sicurezza. 

Lo rende noto il Comune di Bologna che non riaprirà le biblioteche comunali e gli impianti sportivi comunali da lunedì 4 maggio, nonostante l’ordinanza regionale numero 74 del 30 aprile 2020 lo consenta.

“Con il Sindaco Virginio Merola abbiamo preso la decisione di mantenere chiuse biblioteche e impianti sportivi comunali fino al 18 maggio – afferma l’assessore a cultura e sport Matteo Lepore – o almeno fino a quando non saranno stati definiti protocolli di sicurezza adeguati per la riapertura. Al Tavolo metropolitano per la sicurezza sui luoghi di lavoro siamo impegnati in un confronto proficuo con le parti sociali e le istituzioni. Lo stesso vale per il tavolo aperto con i gestori degli impianti sportivi e gli enti di promozione bolognesi”.

La decisione di non riaprire lunedì 4 maggio “si applica agli immobili e ai servizi comunali – chiarisce l’assessore –. Per tutte le altre attività valgono le disposizioni dell'ordinanza regionale emanata ieri dal presidente Stefano Bonaccini”.

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 30 aprile: +80 casi, calano i ricoveri in terapia intensiva

Bollettino Coronavirus Regione, + 259 i nuovi positivi: così la curva dei contagi dal 28 febbraio ad oggi

Coronavirus, fase due per estetisti e parrucchieri: accordo in Regione su misure anti-contagio

Coronavirus, fase 2: mascherine e posti "a scacchiera", cosa cambia sui treni e nelle stazioni

Coronavirus: infezione dopo il trapianto, morto Adriano Rinaldi, storico 'padre' dei pub bolognesi

Scuola, l'assessora fa il punto su riaperture, maturità e centri estivi: "Il tema divide, ma la salute resta al primo posto"

Coronavirus e fase 2, Bonaccini frena su visite ad amici: "È un po' azzardato"

Fase 2, come si viaggerà sul bus? Tper: "Oltre alle misure già attive, tavoli per decidere cosa cambia da lunedì"

Fase 2 e mobilità. Bici e piste di emergenza, Merola: "Forte alternativa all'auto privata"

Coronavirus e locali, chiavi in mano a Merola: "Tavolini sulle strisce blu" | VIDEO

Fase 2, Emilia Romagna verso l'obbligo di indossare le mascherine: l'annuncio di Bonaccini

Ecco il testo completo del nuovo DPCM 26 aprile 2020

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Scatta oggi la nuova ordinanza: le restrizioni si allentano, cambiano le regole del commercio

Torna su
BolognaToday è in caricamento