Bimbo cinese aggredito: i genitori non denunciano, Polizia cerca aggressori

L'episodio era stato reso noto dal sindaco Merola

La famiglia del bambino 11enne di origine cinese aggredito a Bologna da altri ragazzi ha deciso di non sporgere denuncia, almeno per ora. Tuttavia, a quanto si apprende, la Polizia è comunque al lavoro per risalire agli autori dell'aggressione, resa pubblica con un post su Facebook dal sindaco Virginio Merola, che ha fatto sapere di aver informato della vicenda il questore Gianfranco Bernabei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione, risulta alla 'Dire', risale a ieri. L'episodio non si è verificato a scuola, ma per strada. Gli autori dell'aggressione avrebbero esplicitamente accostato le origini cinesi dell'11enne al coronavirus. I ragazzi, così scrive il sindaco, "hanno insultato e spintonato il bambino, colpevole solo di avere origini cinesi". Per fortuna "il bimbo non si è fatto male", chiosa il primo cittadino, che commenta l'episodio affermando che "qui non c'entra il coronavirus, c'entra la civiltà". (Ama/Pam/ Dire)

Coronavirus, un giro tra negozi e ristoranti cinesi. Una studentessa: "Mi chiamano come il virus" | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince 2 milioni di euro con l'ultimo 'Gratta e vinci', il tabaccaio: "E' uscito dicendomi 'ti farò un bel regalo"

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

  • Nuova ordinanza Bonaccini, centri commerciali chiusi nel fine settimana: ecco dove

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento