menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 1847 nuovi contagi, a Bologna sono 643

Peggiorano anche i dati su ricoveri e terapie intensive. La massa degli ammalati aumenta ancora: il saldo tra guariti e nuovi casi sfiora le 500 unità in più

Numeri che continuano la risalita quelli di oggi in regione sul fronte Covid, con gli ospedali che tornano a riempirsi. Il bollettino di oggi registra 1847 nuovi contagi, con 12312 tamponi fatti e una percentuali di positivi sui testati al 15 per cento. Un dato alto, quest'ultimo, ma in linea con i periodi di fine settimana, dove i tamponi sono soliti calare.

Il dato preoccupante semmai è un altro: i malatti attuali tornano a crescere, e con loro -seppure per ora in modo non massivo- a crescere di nuovo sono anche ricoveri e terapie intensive. Il saldo tra guariti di oggi (1325) e nuovi contagiati (1847) è positivo per il secondo giorno di fila e sale fino a lambire la soglia dei 500 malati in più, che si vanno ad aggiungere alla massa di persone covid positive, che nel complesso sono 36516. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,3 anni.

Appennino, Bonaccini: "Zona rossa a San Benedetto se necessario"

I contagi e i morti a Bologna e nelle altre province

La provincia di Bologna è in testa per numero di nuovi contagi: da solo il capoluogo conta circa un terzo del dato regionale, e cioè 643 nuovi casi, di cui 125 sono registrati nell'Ausl di Imola. Sempre sotto le due Torri sono morte tre persone nelle ultime 24 ore, una donna di 93 anni e due uomini di 72 e 79 anni. La situazione dei contagi nelle altre province vede al secondo posto Modena (331); poi Rimini (167), Reggio Emilia (159), Ferrara (124), Parma (119), Ravenna (117) e Cesena (112); seguono le province di Forlì (58) e Piacenza (17).

Sul fronte decessi, sono 23 le persone che non ce la hanno fatta, così distribuite: 2 a Piacenza (una donna di 86 anni e un uomo di 81 anni); 3 nella provincia di Parma (due donne di 77 e 87 anni e un uomo di 83); 3 nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 96 e due uomini di 86 e 91 anni); 2 nella provincia di Modena (una donna di 94 anni e un uomo di 74); 2 nel ferrarese (due donne, entrambe di 91 anni); 2 in provincia di Ravenna (due uomini, di 73 e 95 anni); 2 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 94 anni e un uomo di 90 anni); 4 nel riminese (due donne di 88 e 89 anni e due uomini di 76 e 94 anni).

Gli ospedali tornano a riempirsi: la situazione sanitaria

Come già accennato prosegue il trend di rimbalzo iniziato ieri: gli accessi a ricoveri nei reparti covid e alle terapie intensive -da settimane con il segno meno davanti- per il secondo giorno mostrano una risalita. A oggi i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 194 (+10 rispetto a ieri), 2.017 quelli negli altri reparti Covid (+79).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 11 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 10 a Parma (+1),17 a Reggio Emilia (+1), 44 a Modena (+1), 56 a Bologna (+),13 a Imola (+1), 18 a Ferrara (+4), 3 a Ravenna (+1), 2 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 14 a Rimini (-1).

Sul fronte della prevenzione, dei nuovi contagiati 821 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 445 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 711 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Come già detto i casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 36.516 (+499 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 34.305 (+410), il 93,9% del totale dei casi attivi.

Chiusure covid per bar, hotel, bnb e ristoranti: "Nel 2021 uno su quattro non ce la farà"

Sul fronte vaccini

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 331.328 dosi; sul totale, 130.737 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Nei sette punti vaccinali della provincia di Bologna sono 798 le vaccinazioni eseguite oggi. Ai cinque i punti vaccinali in città (Fiera, Casa della Salute Navile, Poliambulatorio Roncati/Saragozza, Ospedale Bellaria, Poliambulatorio Reno) ai quali se ne sono affiancati 2 in provincia: a Crevalcore presso la Casa della Salute, a San Pietro in Casale presso la Sala Polivalente.

Sono 45.836 le prime vaccinazioni e 30.433 le seconde vaccinazioni, effettuate dal Vaccine Day a ieri, 21 febbraio.

Per il over 85 sono 33.277 le prenotazioni effettuate, dal 15 febbraio alle 17.30 di oggi, a Bologna e provincia. 20.748 cittadini si sono prenotati presso le Farmacie con servizio CUP, 5.908 telefonando all’ 800 884888, 4.675 hanno scelto gli sportelli CUP, 1.946 infine via web.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento