menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: calano i nuovi contagi, Bologna a zero morti

In calo anche terapie intensive e ricoveri, ma in regione si contano 52 nuove vittime

Cala in modo consistente e scende ancora sotto quota 2mila, a 1471, il numero dei nuovi contagi da coronavirus in regione. E' la buona notizia del bollettino covid di oggi 1 dicembre diffuso dalla Regione su dati Ausl. La cattiva notizia invece consiste nell'alto numero di decessi, ancora 52 da PIacenza a Rimini. Sotto le Torri oggi invece non si è registrato nessun decesso.

I tamponi eseguiti sono stati in totale 16816 nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’8,7%. Anche il confronto periodico dà buoni dati: per la seconda volta da fine settembre, il dato sui contagi rilevati ogni cinque giorni mostra una flessione, con 11.791 nuovi casi dal 22 al 26 novembre rispetto ai 11.998 dal 17 al 21 novembre.

Vecchione 'a domicilio' e asta benefica, l'idea per il capodanno al tempo del coronavirus

Il focus su Bologna

Sui 136 casi in provincia di Bologna, 48 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 4 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 6 attraverso i test per le categorie più a rischio, mentre per 78 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso.
Tra i 136 nuovi contagi, 101 sono sporadici e 35 sono inseriti in focolai familiari. 1 caso, infine, risulta da fuori regione mentre nessun caso è importato dall’estero.e nelle altre province.

Nessun nuovo decesso si registra oggi nella provincia di Bologna.

La situazione nelle altre province 

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 352 nuovi casi; a seguire Reggio Emilia (199), Ravenna (141), Parma (137), Piacenza (130), Rimini (121), Ferrara (81). Poi Cesena (88), Forlì (50) e Imola (36). 

Natale, Boccia: "È dovere di tutti noi evitare la terza ondata". A rischio gli spostamenti tra regioni

Purtroppo, si registrano 52 nuovi decessi: 8 in provincia di Piacenza (5 donne - di 68, 69, 86, 87 e 95 anni - e 3 uomini, di 76, 88 e 91anni); 5 in quella di Parma (una donna di 93 anni e 4 uomini rispettivamente di 67, 71, 72 e 83 anni); 2 in quella di Reggio Emilia (una donna di 96 anni e un uomo di 70); 8 in quella di Modena (4 donne, rispettivamente di 79, 81 92 e 99 anni, e 4 uomini di 81, 84, 91 e 95 anni); 9 nel ferrarese (6 donne rispettivamente di 58, 83, 90, 97 e due di 99 anni; 3 uomini di 37, 74 e 90 anni); 14 a Ravenna (8 donne di cui due di 80 anni, 2 di 88, 1 di 89, 1 di 90, 1 di 91 e una di 93; 6 uomini rispettivamente di 57, 66, 80, 83, 84 e 86 anni); 3 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 77 anni e due uomini di 71 e  64); 3 nel riminese (2 donne - rispettivamente di 87 e 96 anni - e un uomo di 95 anni). Come detto prima, nessun decesso nella provincia di Bologna. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 5.805.

Tamponi, ricoveri e terapie intensive: trend in discesa

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 247 (-2 rispetto a ieri), 2.729 quelli negli altri reparti Covid (-26). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 14 a Parma (-1), 34 a Reggio Emilia (invariato), 56 a Modena (-3), 56 a Bologna (invariato), 4 a Imola (invariato), 21 a Ferrara (+1),14 a Ravenna (-2), 7 a Forlì (+1), 3 a Cesena (invariato) e 23 a Rimini (+1).

Coronavirus, il bollettino di ieri a Bologna

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 712 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 376 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 388 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,7 anni.

Sui 712 asintomatici, 416 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 49 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 21 con gli screening sierologici, 3 tramite i test pre-ricovero. Per 223 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 16.816 tamponi, per un totale di 2.137.305. A questi si aggiungono anche 1.679 test sierologici. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.308 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 46.894.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 71.842 (+111 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 68.866 (+139), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Andamento epidemia nei comuni del bolognese:

Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento