Bollettino Covid: +2.822 casi, 613 a Bologna. 22,5 % tamponi positivi

Nelle ultime 24 ore ci sono 57 nuovi ricoveri, 15 in terapia intensiva. Altri 36 morti. Più di 50mila in isolamento a casa, il 95,2% del totale dei casi attivi

Oggi 15 novembre sono 2.822 (ieri 2.637, l'altro ieri 2.284, due giorni fa 2.402) i nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna ma su meno tamponi effettuati: 12.562 (ieri 21.448, l'altro ieri 20.512). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi infatti oggi è del 22,5 % (ieri 12,3%, l'altro ieri 11,6).

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 246 (+15 rispetto a ieri), 2.285 quelli in altri reparti Covid (+ 42).   
Bologna, insieme a Modena, è la provincia più colpita con 613 nuovi casi, più altri 62 a Imola, e purtroppo anche oggi si registrano tanti decessi: 36, quattro in provincia di Bologna.

Bollettino Coronavirus Emilia Romagna 15 novembre

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 88.520 casi di positività, 2.822 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.562 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 22,5%.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, più della metà (1.494, pari al 53%) sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 329 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 443 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,5 anni. Su 1.494 asintomatici, 392 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 79 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 17 con gli screening sierologici, 27 tramite i test pre-ricovero. Per 979 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 718 nuovi casi e Bologna con 613, a seguire Reggio Emilia (352), Rimini (225), Ravenna (210), Piacenza (190), Ferrara (154) e Parma (125). Poi Cesena (105), Forlì (68) e Imola (62).

Questi, dunque, i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. I tamponi effettuati sono stati 12.562, per un totale di 1.858.993. A questi si aggiungono anche 3.150 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 53.201 (2.640 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 50.670 (+2.583 rispetto a ieri), il 95,2% del totale dei casi attivi.

Decessi e ricoveri 15 novembre

Purtroppo, si registrano 36 nuovi decessi: 11 in provincia di Modena (7 donne di 77, 82, 86, 91, 97, 99 e 100 anni e 4 uomini di cui due di 86 anni e due 71 e 89 anni), 10 a Rimini (6 donne di cui due di 89 anni e quattro di 85, 86, 90 e 94 anni e 4 uomini di 70, 79, 87 e 89 anni), 5 a Reggio Emilia (4 uomini di 80, 86, 88 e 90 anni e una donna di 79 anni), 4 a Bologna (3 donne di 83, 87 e 95 anni e un uomo di 87 anni), 2 a Ferrara (un uomo di 84 e una donna di 86 anni), uno a Piacenza (una donna di 83 anni) e uno a Parma (una donna di 90 anni).

Rientrano tra i decessi anche due persone non residenti in Emilia-Romagna, una donna di 83 anni e un uomo di 61 anni, che erano stati diagnosticati rispettivamente a Modena e Rimini. Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.044.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 246 (+15 rispetto a ieri), 2.285 quelli in altri reparti Covid (+42).   Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 16 a Parma (invariato), 25 a Reggio Emilia (+3), 59 a Modena (+5), 63 a Bologna (+2),  5 a Imola (invariato), 20 a Ferrara (+2), 13 a Ravenna (+2), 7 a Forlì (-1), 2 a Cesena (invariato) e 23 a Rimini (+3).

Le persone complessivamente guarite salgono a 30.275 (+146 rispetto a ieri).

I casi provincia per provincia

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi.

A Piacenza 9.637 (+190 rispetto a ieri, di cui 92 sintomatici), 7.975 a Parma (+125, di cui 86 sintomatici), 13.116 a Reggio Emilia (+352, di cui 283 sintomatici), 15.540 a Modena (+718, di cui 260 sintomatici), 17.562 a Bologna (+613, di cui 243 sintomatici), 2.035 casi a Imola (+62, di cui 43 sintomatici), 4.324 a Ferrara (+154, di cui 17 sintomatici), 5.291 a Ravenna (+210, di cui 121 sintomatici), 3.387 a Forlì (+68, di cui 37 sintomatici), 2.768 a Cesena (+105, di cui 31 sintomatici) e 6.885 a Rimini (+225, di cui 115 sintomatici).

In seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati è stato eliminato un caso (a Ferrara) in quanto giudicato caso non Covid.

Potrebbe interessarti:

Zona arancione, cosa si può fare e cosa no: spostamenti, sport, congiunti

Coronavirus, Viale: "Prossimi 15 giorni fondamentali per invertire la curva"

L'Emilia Romagna diventa arancione: "Pesano stress e pressione sui nostri ospedali". Ecco cosa cambia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento