Coronavirus, il fronte delle case di riposo: "Serve decisione straordinaria"

I sindacati chiamano in causa Bonaccini e Impresa sulla situazione nele strutture che ospitano anziani, bersaglate da giorni da morti tra gli ospiti e contagi tra gli operatori

Cgil, Cisl e Uil scrivono al prefetto di Bologna Patrizia Impresa e al presidente regionale Stefano Bonaccini per chiedere una "decisione straordinaria" sulle case di riposo.

Nelle Cra, le Case residenza anziani, il "numero di positivi, sia tra i lavoratori che tra gli utenti aumenta- scrivono i segretari Maurizio Lunghi, Danilo Francesconi e Giuliano Zignani- perché manca il personale necessario all'assistenza sia tra gli infettati che tra quelli che, per fortuna, continuano a non manifestare sintomi".

Tutte le strade per trovare le professionalità necessarie per le strutture a Bologna "sono state battute, ma su due Cra (Ente Morale Sant'Anna e Santa Caterina di Bologna, Asp Rodriguez di San Lazzaro) a nostro avviso è necessaria una decisione straordinaria che eviti il propagarsi del contagio". Ad oggi, infatti, "non è né garantita la sicurezza degli anziani fragili ospitati all'interno delle strutture, né la sicurezza di coloro che si stanno prendendo cura degli stessi".

Covid-19, un morto e 11 positivi nella struttura per disabili di via Battindarno: "Dateci personale e tamponi"

Per questo, si legge nel testo della lettera aperta, si chiede a prefetto e presidente della Regione "una decisione tempestiva, il numero dei morti e dei contagiati è già troppo alto ed occorre alzare il livello di guardia". Ma i sindacati entrano ancora più nel merito delle loro richieste.

"A nostro avviso sarebbe auspicabile un intervento della Protezione civile, o comunque e' indispensabile individuare misure efficaci per affrontare la situazione. L'importante è che si agisca". La task force che sta lavorando su Bologna "è utile, necessaria e ha le competenze di cui abbiamo bisogno, ma non è più sufficiente. Il territorio ha fatto e sta facendo tutto il possibile ma crediamo che, in questo momento, siano necessari sia un aumento del livello di attenzione, sia ulteriori soluzioni concrete in grado di affrontare l'emergenza". 

Coronavirus a Budrio, una cinquantina i contagiati: "Ma non sarà una nuova Medicina"

Anche i sindacati pensionati di Bologna si muovono, con una donazione per le mascherine da utilizzare nelle strutture per anziani "e da distribuire a coloro che fanno attività socio assistenziale a domicilio nei confronti dei soggetti fragili e anziani". L'iniziativa porta le firme di Antonella Raspadori, segretaria Spi-Cgil, Sergio Palmieri della Fnp-Cisl, e Gianfranco Martelli di Uil Pensionati.

"La battaglia quotidiana contro la diffusione dell'epidemia Covid-19 nelle strutture per anziani- scrivono i tre in una nota congiunta- rappresenta una priorità per il sindacato dei pensionati, proprio perché è in queste strutture che oggi si stanno correndo i maggiori rischi di trasmissione del virus, anche a causa della fragilità delle persone ricoverate, spesso sofferenti di numerose patologie, e quindi maggiormente esposte al contagio, alle complicazioni della malattia, che in diversi casi ha portato, purtroppo, al decesso".

"Riteniamo necessario- scrivono i tre segretari- che si intensifichino tutte le possibili azioni di contenimento del contagio sia attraverso l'adozione continua e costante di misure di protezione, sia effettuando un primo screening sierologico per individuare i portatori sani dell'infezione, sia il trasporto presso strutture specifiche ed idonee delle persone contagiate per separare i malati dai soggetti sani (o con altre patologie non contagiose), così come è già avvenuto per gli ospedali dedicati".

La tutela e la salvaguardia delle persone anziane, "che sono i soggetti più fragili e più esposti all'attacco violento di questa malattia" rappresenta per le tre sigle un "dovere per garantire a tutti anche ai più giovani il mantenimento del patrimonio di conoscenza, esperienza, umanità che la longevità fino ad oggi ci ha consentito". (Bil/ Dire)

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Malati di tumore, il Covid non ferma Ant: "Aumento di richieste, noi alleggeriamo la sanità pubblica" 

Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 1° aprile: 713 nuovi contagi, altri 88 morti

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 1° aprile: i dati comune per comune

Coronavirus, ecco i buoni spesa del Comune: da 150 e 600 euro, si richiedono dal 2 aprile

Coronavirus, nel reparto di terapia intensiva del Sant'Orsola: "L'emergenza continua" | VIDEO

Coronavirus, bimbo nato da mamma positiva. Intervista al neonatologo Fabrizio Sandri

Coronavirus, studio all'Alma mater: "La luce in fondo al tunnel forse dopo Pasqua"

VIDEO | Cure casa per casa: "Il piano funziona, se avete febbre aspettateci" 

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento