Coronavirus, Venturi: "Aumento contagi? Pazienti gravi calano"

Così il commissario all'emergenza sul rialzo dei numeri del bollettino. "In una settimana uscite 70 persone dalla terapia intensiva"

Aumentano -leggermente- sia contagi che decessi, ma a conti fatti, calano i ricoveri in terapia intensiva, otto in meno di ieri, e calano anche i ricoverati negli altri reparti, 66 in meno.

"In sei giorni 70 persone sono uscite dalla terapia intensiva", segnala in particolare il commissario all'emergenza in Emilia-Romagna Sergio Venturi. "La malattia, per fortuna, ci dà oggi negli ospedali molta tregua", conferma il commissario.

"I dati di oggi non sono molto differenti da quelli di ieri" continua Venturi "i decessi sono più o meno quelli di ieri, anche se i dati rappresentano malattie di due-tre settimane fa e, in alcune giornate, arrivano anche i dati Istat di persone che erano state classificate come sospetti, mentre la conferma diagnostica può arrivare anche dopo molto tempo".

In ogni caso, "i dati delle morti, anche se non è una consolazione, rispecchiano il fatto che si tratta di persone che hanno perduto la vita per patologie che erano iniziate nella fase acuta della malattia, nella fase in cui si toccavano picchi di quasi 1.000 infettati al giorno, in un momento in cui la malattia aveva conseguenze devastanti, a differenza di oggi".

Il commissario lascia trapelare un certo ottimismo. "La malattia- rimarca Venturi- si manifesta oggi in una forma meno grave rispetto al passato, lo confermo. I quadri che vediamo negli ospedali non precipitano rapidamente verso una polmonite bilaterale con conseguente necessità di terapie intensive, vediamo quadri decisamente meno gravi. Certamente, non vediamo nelle tac, e lo dicono i radiologi, quadri che vedevamo almeno 15-20 giorni fa. Significa che la malattia è meno grave, che certamente, lo confermo, non vuol dire 'corriamo fuori', sia chiaro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutto questo, il commissario replica contrariato alle critiche che riceve, dice, in fondo sempre dalle stesse persone. "Quelli che credono che noi diamo dati sbagliati- sbotta Venturi replicando qua e là- sono quelli che credono che la Terra sia piatta e che ci sia sempre un complotto. Non mi pare di essere uno che crea panico, anzi. I complottisti si facciano pure il loro blog, noi parliamo di cose molto più serie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, 3 studenti positivi a Castello D’Argile e a Bologna: coinvolte 49 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento