Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 4 maggio: "Continuano a calare i casi attivi"

Si contano però ancora 24 morti. Giù per il secondo giorno consecutivo i casi nuovi, sotto quota 200

Calano i casi attivi, anche se si registrano 24 morti. "Un dato tra i più bassi" commenta il commissario ad Acta Sergio Venturi, che oggi ha illustrato la situazione sull'epidemia di coronavirus in regione Emilia-Romagna. "Ai parenti e alle famiglie dei defunti vanno le più sentite condoglianze" ricorda Venturi, che poi si sofferma sui dati della giornata.

Assieme ai casi attivi, a rafforzare l'ottimismo è anche l'incremento dei nuovi casi "per il secondo consecutivo" che si ferma al di sotto dei duecento. Oggi infatti sono stati 154 i nuovi contagi. Purtroppo il dato più pesante sono i 12 uomini e le 12 donne deceduti in seguito all'epidemia. "Differentemente dagli altri giorni però solo pochissimi sono addebitabili a ospiti nelle fase di riposo, che di norma sono almeno un quinto di tutti i decessi giornalieri" ammette Venturi.

Aggiunge il commissario, invitando alla prudenza: "L'epidemia è nelle nostre mani. Siamo in una condizione nettamente migliore, nulla a che vedere con quella di marzo e aprile. Ora -prosegue- abbiamo bisogno di essere più responsabili, che le nostre azioni non debbano fare riprendere i casi. Ci metterebbero in ginocchio, la nostra responsabilità determinante per non ricadere nel vortice dei lutti e degli stop all'economia.

Storico contagi marzo maggio-2

(Questi i casi dei nuovi contagi giornalieri dall'inizio dell'epidemia)

Coronavirus, Venturi: "Il plasma? Niente improvvisazioni"

Il commissario ad acta sbotta quando dal pubblico in ascolto alla diretta Facebook viene chiesto diverse volte perché non si iniziano le terapie a base di trasfusione di plasma proveniente da soggetti con gli anticorpi. "Questa è una pratica che a ora è stata condotta su 20, ripeto, venti pazienti. Ma vi pare sufficiente per avviare una roba del genere su ampia scala?". Venturi spiega cha anche questa, come altre, sono terapie allo studio "ma non possiamo improvvisare e pensare che questa sia la cura universale". 

Bollettino 4 maggio, i numeri

In Emilia-Romagna, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus si sono registrati 26.175 casi di positività,159 in più rispetto a ieri: incremento fra i più bassi in assoluto fra quelli registrati finora. I test effettuati hanno raggiunto quota 200.427 (+3.352).

Le nuove guarigioni oggi sono 196 (13.525 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a oggi: -61, passando dai 9.045 registrati ieri ai 8.984 odierni. Per un differenziale fra guariti complessivi e malati effettivi di 4.541, fra i più alti nel Paese.

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 6.076, -55 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 199,  un numero di poco superiore a quello di ieri (+2). Diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (- 29).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 13.525 (+196): 3.135 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 10.390 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, come detto precedentemente, si registrano 24 nuovi decessi: 12 uomini e 12 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.666.

I nuovi decessi riguardano 7 residenti nella provincia di Piacenza, 1 in quella di Parma, 1 in quella di Reggio Emilia, 3 in quella di Modena, 5 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 4 a Ferrara, 1 a Ravenna, 1 in quella di Forlì-Cesena (nel territorio cesenate), 1 nel riminese. Nessun nuovo decesso da fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.251 a Piacenza (37 in più rispetto a ieri), 3.227 a Parma (23 in più), 4.778 a Reggio Emilia (13 in più), 3.747 a Modena (10 in più), 4.204 a Bologna (40 in più), 386 le positività registrate a Imola (come ieri), 938 a Ferrara (4 in più). In Romagna sono complessivamente 4.644 (32 in più), di cui 986 a Ravenna (nessuna variazione rispetto a ieri), 910 a Forlì (6 in più), 712 a Cesena (17 in più), 2.036 a Rimini (9 in più).

4.080 posti letto aggiuntivi destinati ai pazienti Covid-19 

Da Piacenza a Rimini, il piano di rafforzamento messo a punto dalla Regione ha portato complessivamente a oggi 4.080 posti letto attivati per i pazienti Covid-19: 3.674 ordinari (38 meno di ieri) e 406 di terapia intensiva (21 in meno). Nel dettaglio: 472 posti letto a Piacenza (di cui 28 di terapia intensiva), 904  a Parma (50 di terapia intensiva), 451 a Reggio Emilia (45 di terapia intensiva), 502 a Modena (70 di terapia intensiva), 903 tra Bologna e Imola, e dunque nell’area metropolitana (118 terapia intensiva, di cui 8 a Imola), 281 a Ferrara (23 di terapia intensiva), 567 in Romagna, di cui 72 per terapia intensiva. Nel dettaglio: 166 a Rimini (di cui 27 per la terapia intensiva), 88 a Ravenna (di cui 14 per la terapia intensiva), 97 a Lugo (di cui 10 per la terapia intensiva), 24 a Faenza, al San Pier Damiano Hospital; 89 a Forlì (di cui 10 per la terapia intensiva), 73 a Cesena (di cui 11 per la terapia intensiva) e 30 posti letto a Villa Serena.

Coronavirus Bologna e provincia 4 maggio: "Bene Imola: né contagi né decessi"

Covid-19, fase 2: ecco il nuovo modello di autocertificazione. Scaricalo qui

Coronavirus Bologna e provincia 3 maggio: ancora 5 decessi, + 3 positivi a Imola

Coronavirus Emilia-Romagna, 3 maggio: +166 casi, ancora 28 morti ma 278 malati in meno

Coronavirus, fase 2 anche per gli ospedali: al via le prime prestazioni non urgenti

Coronavirus, fase 2: chi sono i 'congiunti' che si possono incontrare?

Covid-19, fase 2: quali spostamenti sono consentiti? Le domande più frequenti

Covid-19, i ricercatori Unibo: "Il vaccino dovrà tenere conto di una speciale proteina, la Spike"

Ecco il testo completo del nuovo DPCM 26 aprile 2020

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Vince 2 milioni di euro con l'ultimo 'Gratta e vinci', il tabaccaio: "E' uscito dicendomi 'ti farò un bel regalo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento